Il nuovo tasto su iPhone 12 Pro non è un tasto

Emanuele Cisotti - E non ci sarà sul modello italiano.

Al termine della presentazione dei nuovi iPhone 12 abbiamo tenuto una live sul nostro canale di YouTube e si è accesa una discussione molto intensa sulla presenza o meno di un nuovo tasto sul lato destro di iPhone 12 Pro. Questo tasto aggiuntivo si è visto di sfuggita in vari istanti durante la presentazione e sembrava in parte confermato da alcune immagini sul sito statunitense dell’azienda.

Se si potrebbe pensare all’alloggiamento del carrellino della nanoSIM questo non è possibile, visto che questo è stato spostato sul lato sinistro dello smartphone. Il pensiero è quindi andato alla possibilità che fosse una qualche sorta di smart connector o un tasto aggiuntivo che magari contenesse il Touch ID, il cui ritorno era stato in certi casi discusso nei mesi scorsi.

La spiegazione, per quanto ancora non confermata ufficialmente, sembra essere però più semplice e per certi versi meno affascinante, ma forse anche più futuristica. Quello che vediamo non è un tasto quanto piuttosto una parte realizzata di un materiale diverso, ragionevolmente presente per funzionare come supporto per la connettività 5G, nel dettaglio per la connessione alle mmWave. Non sappiamo se questo sia l’unico componente adibito a questo scopo, lo dubitiamo fortemente, ma la nostra tesi sarebbe confermata sia dal fatto che questo “ritaglio” non sia presente sul sito italiano e sia dal fatto che si vede un componente metallico in quel punto in una “esplosione” tridimensionale quando Apple parlava di test delle antenne 5G durante la sua presentazione. Fosse stato qualcosa di diverso Apple lo avrebbe di sicuro messo in evidenza durante la presentazione.

Questo confermerebbe quindi oltretutto l’assenza del supporto alle reti 5G millimetriche in Europa, come era purtroppo facilmente immaginabile (e anche anticipato). In Italia questo tipo di connettività non è ancora presente, ma sarà comunque il primo paese a portare le mmWave nel nostro continente. Forse comunque non abbastanza rapidamente per poter davvero sfruttare un iPhone 12 dotato di questa connettività.