Google Arts & Culture: 5 nuovi filtri fanno diventare gli utenti delle opere d’arte (video)

Federica Papagni

Quale modo migliore per conoscere e imparare i grandi capolavori della storia dell’arte se non attraverso un filtro, che permette di far diventare l’utente stesso un’opera famosa oppure provare alcuni dei manufatti più preziosi e iconici conservati nei musei? Google per incentivare tale acquisizione ha reso disponibili sulla sua app Arts & Culture “Art Filter“, una selezione di filtri che annovera tra le sue fila gli autoritratti di Van Gogh e Frida Kahlo e La ragazza col turbante (meglio conosciuto come La ragazza con l’orecchino di perla), ma anche oggetti e accessori di altre culture, come un elmo tradizionale da samurai e una dorata collana dell’antico Egitto.

Tutto ciò è stato possibile grazie ai partner di Big G che hanno reso disponibili online fantastiche e preziosissime collezioni. Il team di sviluppo ha così avuto modo di creare ad hoc 5 filtri educativi a realtà aumentata modellati in 3D, basati sui dipinti e oggetti prima citati. Ovviamente, prima di provarli gli utenti potranno anche leggere e informarsi circa la cronologia e la storia dell’opera d’arte in questione grazie ad una finestra di dialogo che compare in sovrimpressione nella schermata della fotocamera.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’Amazon Prime Day 2020 in Italia

Art Filter adatta perfettamente l’immagine al viso della persona creando foto e video divertenti e originali che possono, a scelta, essere salvati e condivisi con chiunque si desideri. Per provare i 5 filtri basta aprire, o scaricare nel caso non la si abbia, l’app Google Arts & Culture per Android o iOS e toccare l’icona della fotocamera arcobaleno nella parte inferiore della home page.

Video

Fonte: Blog Google