Vi bastano 100 GB gratis per perdonare PosteMobile?

Nicola Ligas - PosteMobile chiede scusa per i disservizi di lunedì regalando 100 GB di navigazione internet ai suoi clienti

Tutti possono sbagliare, ma pochi sanno chiedere scusa. È così che PosteMobile chiede scusa per il suo “lunedì nero“, che ha lasciato orfani dei suoi servizi i clienti italiani dell’azienda. O meglio, chiede scusa regalando 100 GB di traffico dati (102.400 credit nei piani Creami) ai clienti colpiti dal pesante disservizio di lunedì 28 settembre 2020.

L’iniziativa “100 Giga in regalo” è rivolta sia ai clienti privati che ai titolari di partita IVA, a patto che fossero già in possesso di una SIM PosteMobile ricaricabile attiva alla data del 28 settembre 2020. I Giga in regalo sono utilizzabili solo sul territorio nazionale, solo con APN wap.postemobile.it, e sono validi entro 30 giorni dall’attivazione. Gli eventuali Giga residui non sono cumulabili con quelli del mese successivo.

Se doveste consumare tutti i 100 GB gratuiti, potrete continuare a navigare alle condizioni previste dal vostro piano tariffario. Un SMS vi avvertirà quando sarete in procinto di esaurire i Giga in regalo. L’attivazione della promozione è automatica, e sarà segnalata da un SMS di conferma. Basterà però per farvi perdonare PosteMobile, o il disservizio questa volta è stato troppo grave?

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “30/09 – Com’è finita con PosteMobile e i nuovi device di Xiaomi” su Spreaker.