Nei prossimi iPad e MacBook troveremo display Mini-LED? A parlare è Ming-Chi Kuo

Federica Papagni -

Il noto analista Ming-Chi Kuo ha recentemente pubblicato un suo rapporto in cui afferma che in virtù della maggiore concorrenza tra i fornitori di Apple, l’adozione dei chip dei display Mini-LED arriverà prima del previsto sulle prossime serie di iPad e MacBook.

Secondo quanto ritenuto da Kuo, Epistar in un primo momento aveva conquistato l’egemonia della fornitura dei chip Mini-LED per i prodotti del 2021, ma grazie ai progressi e ai successi ottenuti nella produzione da parte di Sanan Optoelectronics, ora i fornitori saranno due. Perciò, a differenza di quanto precedentemente stimato, Sanan fornirà l’azienda di Cupertino nel 2021 e non solamente nel 2022.

LEGGI ANCHE: Ecco le date dell’Amazon Prime Day

Questa novità potrebbe comportare a Apple una riduzione dei costi dei chip in questione per iPad e MacBook da 75$-85$ a circa 45$. Inoltre, l’analista prevede che il tasso di adozione di questa tecnologia raggiungerà circa il 30-40% degli iPad e il 20-30% dei MacBook spediti durante il 2021.

Nei mesi passati Ming-Chi Kuo aveva previsto che Apple lancerà tra iPad e MacBook 6 prodotti Mini-LED, che ricordiamo essere quel tipo di pannelli che utilizzano da 1.000 a 10.000 singoli LED. Questi possono offrire neri più profondi, colori più ricchi e un migliore contrasto rispetto ai tradizionali display a LED, sebbene la tecnologia abbia per il momento un aumento significativo nel costo.

Via: Macrumors