Polaroid lancia Hi-Print, la sua nuova stampante portatile per smartphone (foto)

Giovanni Bortolan

Polaroid amplia la sua proposta di stampanti portatili con l’introduzione della nuova Hi-Print, che utilizza il processo di sublimazione termica per stampare foto autoadesive a prova di sbiadimento in formato 2×3″. Con le speciali cartucce all-in-one, la stampante Hi-Print utilizza il calore per sigillare l’immagine finale in meno di un minuto, creando stampe resistenti all’acqua.

Polaroid Hi-Print è il primo prodotto digitale istantaneo lanciato da Polaroid dopo il rebranding dell’azienda in marzo, e segna la sua dedizione a tutti gli aspetti della classica esperienza Polaroid, volta a trasformare i ricordi in foto concrete, attingendo direttamente ai contenuti dello smartphone.

Proprio dal cellulare (l’app esiste sia per iOS che per Android) la Hi-Print consente agli utenti di esprimere in misura ancora maggiore la loro creatività mediante una vasta serie di strumenti di fotoritocco, tra cui filtri, sovrapposizioni, cornici, testi, etichette e altro ancora. Per le sue stampe, la Hi-Print utilizza cartucce di carta da 2,1 x 3,4 pollici (54 × 86 mm). La nuova carta a sublimazione termica viene fornita in cartucce all-in-one contenenti un nastro a colori e 10 fogli di carta fotografica; ogni confezione contiene due cartucce.

Polaroid Hi-Print e le cartucce di carta (pacco da 20 foto) sono distribuite in Italia da Nital e sono in vendita con il prezzo al pubblico rispettivamente di 99,99€ e 16,99€. Il prodotto si puù trovare presso i rivenditori di tecnologia e online sul sito ufficiale Nital.