Nuovo form-factor per Apple Watch 7 e 120Hz su iPhone 13. Questo il 2021 di Apple secondo Kuo

Giovanni Bortolan

Nell’attesa di scoprire cos’ha in serbo per noi oggi Apple, l’analista Ming-Chi Kuo non perde assolutamente tempo sul presente e guarda già al futuro, per la precisione all’anno prossimo. Secondo l’analista infatti il 2021 sarà l’anno del cambiamento del form factor dell’Apple Watch e non solo. Ovviamente, manco a dirlo, ha da dire qualcosa anche sugli iPhone.

Kuo ha infatti spiegato che la nuova Serie 6 di Apple Watch, prevista per l’annuncio proprio questo pomeriggio, sarà molto simile alle due precedenti iterazioni, avendo come principale valore aggiunto solamente il sensore per l’ossigenazione del sangue. Nel 2021 tuttavia Apple dovrebbe cambiare radicalmente il form factore del suo wearable, anche se al momento non sappiamo cosa aspettarci.

Per quanto riguarda la gamma iPhone, Kuo si è pronunciato sugli imminenti iPhone 12, a sua detta mancanti di schermo a 120Hz. Lo sappiamo, Apple tende a fare le cose con un ritmo tutto suo, e la motivazione di questa mancanza riguarderebbe l’autonomia del dispositivo. In ogni caso, se tutto dovesse andare come da programmi, i 120Hz arriveranno nella prossima line-up di melafonini.

LEGGI ANCHE: Come sarà il design dell’iPhone 12? Un video mostra la presunta scocca della versione Pro da 6,1″

L’analista infatti ha affermato come gli iPhone 13 utilizzeranno la tecnologia LTPO (del resto già utilizzata negli Apple Watch 4 e 5) per ridurre i consumi del display e permettere così l’inserimento dei display 120Hz. Chiude la cerchia di indiscrezioni quella che vuole il Touch ID integrato nel pulsante power del prossimo iPad Air 4, previsto anch’esso per il 2021.

Fonte: 9to5mac