Gli smartphone 5G continuano a diffondersi. Secondo Canalys saranno 280 milioni quelli venduti entro fine anno (foto)

Gli smartphone 5G continuano a diffondersi. Secondo Canalys saranno 280 milioni quelli venduti entro fine anno (foto)
Giovanni Bortolan
Giovanni Bortolan

Come se la caveranno i dispositivi 5G nei prossimi mesi? A porsi questa domanda è stata Canalys, che nell'ultimo report mette in luce i risultati delle previsioni di vendita dei dispositivi compatibili con la nuova rete ad alta velocità. Secondo la ricerca, il numero totale di terminali venduti entro la fine dell'anno arriverà a sfiorare i 280 milioni di unità, il 62% di questi in Cina.

Fa da contrasto invece il dato relativo alla vendita complessiva degli smartphone (che tiene quindi in considerazione anche telefoni non 5G), data la previsione del -10,7% rispetto lo scorso anno. Il 2021 dovrebbe invece essere l'anno della ripresa, con una crescita a rimbalzo stimata del 9,9%.

Uno dei fattori chiave della diffusione dei terminali 5G, dichiara l'analista Shengtao Jin, è la sua accessibilità. Smartphone come il Realme V3 (il primo 5G sotto la soglia dei 150$) ha decretato l'arrivo della nuova connettività anche nei terminali di fascia medio/bassa, togliendo dunque l'iniziale "esclusiva" dei top di gamma. Questo traguardo, raggiunto con 3 mesi di anticipo rispetto le previsioni, avrà un grandissimo impatto non solo sul mercato cinese, ma anche in tutte quelle zone geografiche in cui i produttori del sol levante vanno forte, come Asia, America latina ed Europa (quest'ultima già popolata da device come il Motorola G 5G Plus e lo Xiaomi Mi 10 Lite 5G).

Ultimo ma non per importanza l'avvento della gamma iPhone 12, che sappiamo per certo compatibile con il 5G e che senza ombra di dubbio rappresenta alcuni tra i dispositivi più attesi non solo nel vecchio continente, bensì in tutto il mondo.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Fonte: Canalys

Commenta