Google Maps è finalmente tornato su Apple Watch

Giuseppe Tripodi

Google Maps mancava da Apple Watch da tre anni: era il 2017 quando Google aveva deciso, un po’ a sorpresa e senza dare spiegazioni, di eliminare la sua app di mappe dall’orologio della mela. Ma adesso, finalmente, c’è stata un’inversione di rotta e Google Maps è tornata ai nostri polsi, pronto ad indicarci la via, letteralmente.

Purtroppo non è possibile cercare un indirizzo direttamente dall’orologio: fatta eccezione per i luoghi preferiti (come Casa o Lavoro), di cui troviamo una scorciatoia anche su Apple Watch, in tutti gli altri casi è necessario avviare la navigazione dall’app per iPhone, e poi è possibile seguire le indicazioni al polso.

Per installare Google Maps su Apple Watch, è necessario per prima cosa installare l’ultima versione dell’app su iPhone: la trovate al badge qui sotto. Precisiamo infine che l’app richiede watchOS 5 o successivi, quindi non è compatibile con il primo modello di Apple Watch.