L’app più chiacchierata del momento continua a essere anche la più redditizia (foto)

Roberto Artigiani

Cambia il mese, ma non cambia il re: la classifica globale delle app più redditizie (giochi esclusi) vede sempre in testa TikTok. Nonostante il ban del governo USA e le tante voci sul possibile passaggio di proprietà (della parte occidentale delle sue attività), l’applicazione continua a macinare numeri da record. Nel corso del mese di agosto ha racimolato circa 88 milioni di dollari corrispondenti a più di 6 volte quello che aveva raccolto nello stesso mese dello scorso anno.

C’è da dire che la stragrande maggioranza della spesa proviene dalla versione cinese dell’app – Douyin raccoglie l’85% degli incassi totali – e solo il 7,8% è rappresentato dagli USA seguiti dall’1,4% degli utenti turchi. I dati di Sensor Tower comunque vedono invariate le prime quattro posizioni: sul secondo gradino troviamo ancora YouTube, seguita da Tinder e Tencent Video. Ma mentre sul Play Store Google One rimane saldamente in vetta, su App Store YouTube si prende l’onore di battere TikTok e sedersi sul trono.

LEGGI ANCHE: TIM fissa un nuovo record di velocità nella connessione 5G

Osservando più a fondo le cifre si può evidenziare come anche YouTube stia crescendo un maniera impressionante: ad agosto ha raccolto quasi 84 milioni di dollari in tutto il mondo con un incremento del 54,8% rispetto al 2019. Anche in questo caso, la popolazione di “casa” ha una quota rilevante (il 55% degli incassi proviene da utenti statunitensi), però, non solo è sicuramente meno preponderante, ma anche il resto è meno geograficamente concentrato (i giapponesi, secondi, contribuiscono per il 13%).

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: Sensor Tower
  • _PorcoDi3Lettere_

    Mia nonna dice: “che se ne parli bene o che se ne parli male; l’importante é che se ne parli.”
    Ed ecco qua il risultato.

  • Quelli che utilizzano TikTok mi fanno schifo.