Continua la lotta di Facebook contro le fake news: introdotto un limite di 5 persone agli inoltri di Messenger

Giovanni Bortolan -

Limiti di inoltro? Sì, grazie! Una delle piaghe principali in ambito web/social è senza ombra di dubbio quella della diffusione delle fake news. I principali social network come Facebook e Twitter lo sanno molto bene e da tempo si battono per cercare di arginare il più possibile il fenomeno. L’ultima mossa arriva direttamente da Facebook, il quale ha deciso di introdurre delle limitazioni al suo servizio di messaggistica Messenger.

Nella fattispecie si tratta di un limite alla funzione di inoltro dei messaggi. L’utente che vorrà infatti inviare un messaggio (sia esso solo testuale o con allegato multimediale) si troverà infatti di fronte ad un limite di cinque persone/gruppi per volta. Non è la prima contromisura predisposta da Facebook contro il dilagare di fake news, catene di Sant’Antonio e molto altro, e senza dubbio è apprezzatissima.

LEGGI ANCHE: L’unione di Instagram Direct e Messenger ha inizio: quando si unirà WhatsApp? (foto)

Come poi specificato dalla stessa azienda, definire dei paletti di utilizzo può tornare utile non solo in situazioni mondiali come quella attuale, dove le bufale in merito al Covid-19 si sprecano, ma anche in situazioni di particolare delicatezza a livello politico, come le imminenti elezioni negli Stati Uniti d’America e in Nuova Zelanda.

Fonte: Facebook