Il prossimo aggiornamento di Pokémon GO manderà in pensione un buon numero di vecchi smartphone, ecco quali

Giovanni Bortolan

Meste notizie per tutti i possessori di terminali con a bordo Android 5.0 e iOS 10 e 11. A partire dal prossimo aggiornamento di Pokémon GO, previsto per metà ottobre, il titolo di Niantic non supporterà più tali versioni dei sistemi operativi, di fatto tagliando fuori tutti i videogiocatori con smartphone datati. Non è finita, nonostante abbiano raggiunto iOS 12, saranno esclusi anche gli iPhone 5S e 6.

Il motivo di tutto ciò è semplice: la maggior parte di questi dispositivi non riscontra più le caratteristiche necessarie, sia a livello hardware che software, per poter far girare senza problemi Pokémon GO. Dopotutto stiamo parlando di un titolo che fa pesante affidamento a diversi comparti del telefono, come fotocamere, GPS e scheda grafica. In termini di percentuale sarà estremamente esigua la fetta di utenti colpita da questo taglio, ma comunque di un’esclusione si tratta, e pertanto F.

Come inoltre specificato nel tweet qui sopra, tutti coloro i quali non rientrano in quella categoria, ma comunque hanno un dispositivo datato non devono preoccuparsi, almeno per ora.

Fonte: The Verge