PUBG Mobile per Android arriverà presto alla versione 1.0. Parola d’ordine: ottimizzazione (foto)

Giovanni Bortolan

L’uscita iniziale di PUBG Mobile per Android risale ormai al 2018 e la finestra di tempo che ci separa da quella data è servita al team di sviluppo di portare nuovi aggiornamenti e migliorie al titolo, anche se esse non sono mai “bastate” a fare arrivare il numero progressivo della versione al fatidico 1.0. Sembra tuttavia che i tempi siano finalmente maturi, PUBG Corporation ha infatti annunciato l’arrivo della versione 1.0 fissato per il prossimo 8 settembre.

L’aggiornamento porterà con sé notevoli miglioramenti dal punto di vista prestazionale, anche e soprattutto nell’ottica di rendere la piattaforma di gioco adatta anche per eventi competitivi. Non è un caso infatti che tale update arrivi con qualche mese di anticipo rispetto alla fusione tra PUBG Mobile World League ed il World Championship ufficiale (con relativa partenza della cosiddetta Season Zero).

LEGGI ANCHE: Il prossimo capitolo della Stagione 4 di Fortnite è a tema Marvel

Tornando alla sostanza, come potete constatare dalla grafica fornita da PUBG, l’aggiornamento porterà ad un aumento massimo degli FPS in-game del 30% (valore medio 20%) ed una più impattante riduzione del lag fino al 76% (uno dei problemi più visibili del titolo, quindi ottimo). Subisce dei cambiamenti anche la gestione dei pacchetti di installazione: l’intera procedura verrà infatti resa meno impattante, al fine di rendere meno ingombranti i file di aggiornamento ed essere più ottimizzata rispetto le capacità del dispositivo.

Fonte: Android Police