Apple potrebbe perdere un pezzo importante: niente display a 120 Hz per i prossimi iPhone 12?

Roberto Artigiani -

Mentre ci sono molte cose che sappiamo dei prossimi iPhone 12 (le trovate tutte riassunte in questa pagina), c’è un aspetto non secondario su cui finora le voci hanno titubato: il display. Da quello che sembra infatti Apple sarebbe intenzionata ad introdurre – se non su tutte le varianti almeno in quelle più care – uno schermo a 120 Hz. Quello del pannello con elevato refresh rate è un pallino di praticamente tutti i top di gamma di quest’anno e presentarsi con un telefono ancora a 60 Hz potrebbe essere un brutto colpo per Apple. Eppure è proprio quello che sembra succederà.

Stando a quanto rivelato da Ross Young, CEO di DSCC, su Twitter pare che a Cupertino siano riusciti ad ottenere dei pannelli da 120 Hz, ma non i driver IC necessari per spingere il refresh rate a quei livelli. I driver IC infatti sono dei componenti che si occupano di dire a ogni pixel cosa fare e ovviamente per mostrare immagini a 120 Hz servono driver che possano lavorare al doppio della velocità rispetto ai normali 60 Hz.

LEGGI ANCHE: Ecco come avrebbe potuto essere il mitico AirPower

In questo strano 2020 in cui la pandemia ha complicato le vite di tutti noi, anche i giganti tecnologici come Apple sono stati toccati. Non a caso la presentazione ufficiale dei nuovi iPhone 12 è stata posticipata rispetto alla tradizione. Tuttavia non è chiaro se sia questa la causa della mancata fornitura o se ci siano altre questioni non ancora note. In ogni caso, in attesa di conferme o smentite, è meglio prepararsi all’eventualità di vedere i nuovi ProMotion Display nel 2021.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: PhoneArena