Come installare Fortnite su Android e iOS anche dopo il ban

Lorenzo Delli Lo anticipiamo subito: su iOS è installabile solo se lo avete installato in passato.

Non avete seguito tutta la storia riguardante gli attriti tra Epic Games, Apple e Google con al centro di tutto Fortnite? Breve riassunto prima di lanciarci nel tema dell’articolo. Epic Games ha deciso di combattere a modo suo le percentuali richieste da Apple e Google per gli acquisti in-app che transitano dai loro sistemi di pagamento introducendo in Fortnite il proprio sistema di pagamento.

Il risultato? Fortnite è stato bannato dall’App Store e dal Play Store. Non è questa la sede per discutere di chi ha ragione fra i tre colossi o di quali saranno le conseguenze sul breve e lungo periodo. Cerchiamo di capire se Fortnite è in qualche modo ancora installabile su iPhone, iPad e dispositivi Android.

Installare Fortnite su Android

Una procedura molto semplice in realtà, anche perché, se siete giocatori di lunga data, potreste ricordarvi che Fortnite è arrivato su Android senza passare dal Play Store, almeno in un primo momento. Per il debutto su Android, Epic Games decise infatti di pubblicare il proprio launcher da cui scaricare Fortnite senza appunto utilizzare lo store di Google. Dopo diversi mesi Fortnite arrivò anche sul Play Store, per il semplice motivo che con il launcher proprietario il gioco non aveva sufficiente visibilità.

In ogni caso, dovete recarvi su fortnite.com/android direttamente sul vostro dispositivo Android. Qui scaricherete l’Epic Games App da cui scaricare il gioco. Se non avete mai installato applicazioni da fonti esterne al Play Store, Android richiederà l’autorizzazione per procedere. A seconda dello smartphone o tablet in vostro possesso dovreste ricevere un messaggio del genere:

Per sicurezza, il tuo telefono non è autorizzato a installare app sconosciute da questa origine

Dovrebbe esserci un pulsante Impostazioni per autorizzare Chrome o il vostro browser di riferimento ad installare app da origini sconosciute. In questo caso l’origine non è affatto sconosciuta, potete quindi procedere con estrema tranquillità. Una volta installata Epic Games App seguite le procedure per installare Fortnite.

Se avete uno smartphone Samsung Galaxy compatibile è ancora più semplice: recatevi sul Galaxy Store e cercate Epic Games launcher!

Installare Fortnite su iOS (iPhone e iPad)

Come vi abbiamo accennato in apertura, se non avete mai installato Fortnite su iPhone o iPad per il momento non potrete farci granché. Fintanto che Apple manterrà il ban, o meglio, fintato che Epic Games non rimuoverà il suo sistema di pagamento dalla versione iOS di Fortnite, non tornerà sull’App Store. Di conseguenza solo ed esclusivamente gli utenti Apple che lo avevano già installato in passato possono re-installarlo. Basata recarsi sull’App Store direttamente da iPhone o iPad, nel tab I miei Acquisti, cercare Fortnite dalla schermata Tutti gli acquisti usando la lente di ingrandimento, ed avviare il download.

In ogni caso potrebbe risultare comunque tutto molto inutile. Apple ha intimato a Epic Games di risolvere la situazione entro il 28 agosto. Tra pochi giorni ci sarà una nuova, grande patch di Fortnite che renderà impossibile l’accesso agli utenti iOS, visto che di fatto il gioco non si potrà aggiornare tramite App Store.

Foto The Verge