Apple potrebbe aver inavvertitamente comunicato al mondo la data di presentazione dei nuovi iPhone 12

Matteo Bottin Ma ci sono troppi dati che non tornano

La data di presentazione dei nuovi iPhone 12 per il momento è un mistero, ma Apple potrebbe aver fatto un piccolo errore che ci potrebbe aver rovinato la sorpresa. Alcuni utenti hanno infatti notato come Apple abbia creato (e poi rimosso rapidamente) un evento di YouTube relativo al lancio dei nuovi smartphone.

L’evento in questione era solamente un test (come si può vedere dalle immagini qui sotto) in quanto mostrava una immagine vecchia (quella del WWDC20) e un nome con placeholder (“TEST”). La parte più interessante riguarda però la data: 10 settembre 2020 alle 10:15 (orario Europeo).

LEGGI ANCHE: Ora Google mostra informazioni in tempo (quasi) reale sugli incendi in Maps e nelle ricerche online

Sebbene la data del 10 settembre possa avere perfettamente senso secondo “gli standard” di Apple, ci sono alcune cose che non tornano:

  • il 10 settembre è la stessa data utilizzata lo scorso anno per iPhone 11
  • il 10 settembre è di giovedì, giorno della settimana inusuale per gli annunci di Apple
  • i nuovi iPhone 12 sono in ritardo

Tutti questi indizi sembrano remare contro la teoria del 10 settembre 2020 come data di presentazione degli iPhone 12. C’è chi ipotizza che possa arrivare qualche altro tipo di hardware (come Apple Watch Series 6), quindi in realtà l’evento potrebbe esistere ma non contenere i nuovi iPhone. Voi cosa pensate?

Via: 9to5Mac
  • Mariux Revolutions

    Sì, “inavvertitamente” 😏