Il 5G crescerà del 200% entro il 2021, ma il vero salto avverrà nei prossimi 5 anni e sarà guidato dall'Asia

I principali ostacoli sono i costi delle infrastrutture di rete e l'accesso alle frequenze
Il 5G crescerà del 200% entro il 2021, ma il vero salto avverrà nei prossimi 5 anni e sarà guidato dall'Asia
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

L'analisi realizzata da BuyShare parla chiaro: entro il 2025 il 5G sarà adottato da circa 2,8 miliardi di persone in tutto il mondo. Quell'anno la percentuale di utenti connessi supererà il 55% del totale e sarà guidata soprattutto dalle regioni del nord-est dell'Asia che da sole porteranno 1,3 miliardi di abbonamenti.

La ricerca prende in considerazione anche il tasso di copertura della Rete LTE e di quella 3GPP e la loro crescita nel tempo per stimare l'andamento del 5G. Attualmente la connettività 3G è del 95% circa e si prevede che rimarrà stabile nel prossimo lustro, l'LTE invece quest'anno dovrebbe arrivare a quota 83% e continuare ad aumentare fino a raggiungere il 91% nel 2025 (partendo dal 5% del 2011).

Ci si aspetta quindi che il 5G cresca di poco più del 200% entro il 2021 arrivando a coprire 243 milioni di utenti che diventeranno 680 milioni l'anno successivo, poi 1,3 miliardi quello dopo e 1,9 miliardi nel 2024. Gli ostacoli principali individuati in questo percorso di crescita piuttosto rapido sono soprattutto i costi legati alla realizzazione delle infrastrutture che potrebbero richiedere più tempo del previsto. Allo stesso tempo l'accesso alle bande di trasmissione richieste dallo standard rappresenta l'altra grande sfida.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: CorCom

Commenta