La rete proprietaria di Iliad conta oltre 4.000 impianti 4G attivi in tutta Italia

Lorenzo Delli -

La presenza di Iliad in Italia si fa via via sempre più concreta. Ci sono ancora regioni in cui il più recente tra gli operatori non virtuali si appoggia alle antenne WindTre, ma nel frattempo il numero di antenne proprietarie è in continuo aumento.

Proprio ultimamente l’operatore ha raggiunto quota 4.322 impianti 4G attivi sul suolo italiano. Una cifra ragguardevole, seppur molto lontana da quella dei competitor. Wind Tre dovrebbe infatti aver superato da tempo le 19.000 antenne su tutto il territorio, seguita da TIM e Vodafone con cifre comprese tra 18 e 19 mila impianti.

LEGGI ANCHE: nuova offerta Iliad 100GB

Nelle prime due settimane di agosto i lavori alla rete Iliad non si sono interrotti, con l’installazione di 120 nuovi impianti. Maggiore la concentrazione nelle regioni del nord Italia (prevalentemente Veneto e Liguria). Nel Sud Italia invece la regione con il maggior numero di nuovi impianti è la Puglia.

Grazie ai dati aggiornati riportati da UniversoFree sappiamo anche che ci sono 3.469 impianti che lavorano sulla banda 2.100 MHz, utilizzata da Iliad a partire da gennaio 2020. Ci sono, come già accennato, 3 regioni completamente scoperte: Molise, Valle D’Aosta e Basilicata. In queste il servizio Iliad è garantito dalla copertura delle antenne Wind Tre. La spiegazione è piuttosto semplice: Iliad sta probabilmente investendo maggiori fondi nelle regioni più popolate d’Italia, per poi concentrarsi in un secondo momento anche sulle tre appena citate.

  • Tiwi

    bene, ci vuole, e sarebbe anche ora di qualche novità lato promo e servizi (cambio offerta, volte etc)

    • Gino

      Esatto, preferibilmente le eSIM specialmente per Apple Watch…