Google Maps è disponibile per Apple Watch. Migliora anche l’integrazione con CarPlay

Giovanni Bortolan

Da tempo richiesta, l’applicazione Google Maps è finalmente disponibile anche per Apple Watch. Sebbene non conti la completezza di funzioni che si possono trovare sulla controparte per smartphone, l’app per il Watch permette di ricevere agevolmente tutte le indicazioni stradali necessarie, con il supporto ai movimenti a piedi ed in bicicletta.

Non mancano poi le località salvate, come luogo di lavoro o indirizzo di casa, impostabili rapidamente tramite gli appositi tasti. Per tutte le altre destinazioni invece sarà prima necessario inizializzare la navigazione attraverso il proprio smartphone.

Contestualmente all’arrivo dell’app per Apple Watch, Google Maps ha ricevuto un aggiornamento migliorativo rispetto l’interfaccia CarPlay. Ciò nasce in maniera naturale dall’introduzione del supporto, a partire da iOS 13.4, alle app di terze parti. In questo modo l’utente non dovrà più fare i conti con un sistema che cerca in tutti i modi di rimandare ad Apple Maps. La navigazione tramite Google Maps supporta a pieno la modalità split-view, per poter interagire con altri aspetti dell’infotainment senza perdere di vista la navigazione.

Fonte: Google Blog