Instagram Reels è arrivato in Italia: come funziona l’anti TikTok

Emanuele Cisotti

Vi avevamo annunciato in anteprima che Reels di Instagram sarebbe arrivato oggi anche in Italia e così è stato. Instagram annuncia ufficialmente l’arrivo del suo nuovo servizio di condivisione di brevi video all’interno dell’app stessa, anche nel nostro paese. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

I reel si possono creare direttamente dall’interfaccia delle storie di Instagram scorrendo verso sinistra e selezionando l’apposita voce. Potrete creare brevi video fino a 15 secondi, selezionando la musica da un database proposto da Instagram, oppure registrando il proprio audio. Questo audio verrà associato al proprio account e chiunque vorrà potrà utilizzarlo all’interno della comunità Reels, con una chiara indicazione della provenienza. Se questa descrizione vi sembra familiare è perché probabilmente vi sarà capitato di utilizzare TikTok di recente.

Il funzionamento di Instagram Reels infatti ricalca in modo estremamente fedele quello del discusso social network cinese. Un’altra mossa per prendere terreno dove il social network era meno forte? A noi questa mossa ricorda molto quella delle storie per contrastare Snapchat: e alla lunga Instagram sembra aver avuto ragione. Anche in questo caso il funzionamento dei reel sembra più semplice ma ci sono comunque delle funzionalità esclusive molto interessanti.

Instagram Reels infatti potrà farsi forte del grande database di filtri AR di cui Instagram è già dotato nelle storie per rendere l’esperienza d’uso più completa. In più ci sarà una modalità Allinea per registrare spezzoni di video differenti in momenti diversi mantenendo il soggetto del video sempre allineato, per un effetto più realistico. Gli artisti su TikTok sicuramente rimpiangeranno questa funzione.

Ovviamente Instagram pone l’accento sulla privacy: i propri reel saranno disponibili in un’apposita sezione del profilo e se vorrete anche condivisi all’interno del proprio feed. Se però il vostro profilo è privato ovviamente anche la sezione Reels sarà a sua volta privata. In tutti i casi potrete inviare il vostro breve video tramite messaggio diretto o pubblicarlo nelle storie.

Instagram Reels è quindi oggi finalmente disponibile in Italia, ma non c’è niente che possiate fare se non lo vedete ancora disponibile nell’interfaccia delle storie. Questo perché la funzione si abiliterà gradualmente agli utenti nel corso delle prossime ore e dei prossimi giorni. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate, se pensate di utilizzare questa funzione o se stavate già usando TikTok.

  • sergio Raffa

    Ancora nulla… Se vi va Seguitemi su @sergio_suedtirol2 per provare assieme la nuova funzionalità

  • Ciro De Venezia

    non c’è modo di disabilitare questa funzione?