WhatsApp combatte la disinformazione: suggerimenti di ricerca sul web per i messaggi inoltrati

Edoardo Carlo Ceretti

L’avevamo già intravista alcuni mesi fa, ma ora è stata lanciata con tutti i crismi da WhatsApp. Si tratta di una nuova funzione per il più celebre servizio di messaggistica istantanea, che va nella direzione della lotta alla disinformazione e alla diffusione delle fake news.

Una volta che riceveremo in chat un messaggio inoltrato molte volte – identificato quindi dalla doppia freccia di inoltro – a fianco del fumetto comparirà l’icona della lente di ingrandimento che, se selezionata, ci suggerirà di cercare informazioni in rete sul contenuto del messaggio appena ricevuto.

LEGGI ANCHE: Google Pixel 4A, la recensione

Nel caso che il messaggio contenga testo o link riconducibili a notizie false o non opportunamente verificate, i risultati della ricerca su Google lo smentiranno, con rimandi ai siti che si occupano di smascherare le bufale. Non si tratterà certamente della panacea contro le fake news, ma di uno strumento che, unito a tutti gli altri che WhatsApp ha messo (e metterà) in campo, potrebbe rivelarsi molto utile.

Fonte: WhatsApp