Il mercato tablet non è morto, anzi, parola di IDC

Matteo Bottin IDC ha presentato i dati relativi al secondo trimestre del 2020

Gli smartphone sono sempre più grandi e i convertibili sono sempre più interessanti. Per questo, il mercato dei tablet ha visto un declino negli anni. A causa del COVID-19, però, le cose pare siano cambiate: il segmento tablet è tornato prepotentemente a crescere secondo i dati di IDC.

Nel Q2 2020 sono state spediti 38,6 milioni di tablet, contro i 32,6 milioni del Q2 2019, arrivando ad una crescita del +18,6%. Si questi, la regina indiscussa rimane Apple con un market share del 32,2%, seguita da Samsung al 18,1%.

LEGGI ANCHE: I 15 migliori prodotti del 2020 (fino ad ora)

Interessante però notare come la crescita più sostanziosa si sia vista ai concorrenti di Apple: i restanti componenti della top 5 hanno visto una crescita intorno al 40/50%, che si tramutano anche in ingenti crescite sul profilo di unità spedite. Si tratta di dati preliminari, ma non dovrebbero essere troppo distanti dalla realtà: ci siete anche voi tra i nuovi acquirenti di tablet?

Produttore 2Q20 Unità Spedite (milioni) 2Q20 Market Share 2Q19 Unità Spedite (milioni) 2Q19 Market Share Crescita anno su anno
1. Apple 12.4 32.2% 12.3 37.6% 1.3%
2. Samsung 7.0 18.1% 4.9 15.1% 42.5%
3. Huawei 4.8 12.4% 3.3 10.3% 43.5%
4. Amazon 3.6 9.3% 2.4 7.3% 52.0%
5. Lenovo 2.8 7.3% 1.9 5.7% 51.0%
Altri 8.0 20.7% 7.8 24.0% 2.0%
Totali 38.6 100.0% 32.6 100.0% 18.6%
Fonte: IDC
  • Pilachu996

    Sicuramente acquistati in ambito scolastico, ma rimangono in prodotto che andrà in disuso.

    • Alvar Mayor

      Non sono d’accordo, io sto vedendo un contaminarsi fra tablet e portatili e fra tablet e cellulari che porterà a sviluppi interessanti.
      Poi non è detto che se una cosa non è mainstream debba cadere in disuso!

  • Alvar Mayor

    Lockdown, telelavoro e scuola da remoto hanno sicuramente favorito il settore.