Apple sfoglia il calendario: iPhone 12 l’8 settembre e primi Mac con processori ARM il 27 ottobre?

Edoardo Carlo Ceretti -

Si avvicinano mesi molti caldi per Apple. Sebbene continuino a circolare voci su possibili ritardi nel lancio dei suoi nuovi prodotti, a causa delle difficoltà generate dall’emergenza sanitaria ancora in atto in molte parti del mondo, nuove indiscrezioni cominciano a parlare delle possibili date per gli eventi che sveleranno al mondo le novità che da mesi bollono nel pentolone di Cupertino.

Iniziamo dai nuovi iPhone 12, che tutti sperano ancora di poter vedere a settembre, come da tradizione consolidata. Secondo il noto tipster iHacktu, Apple avrebbe deciso di organizzare l’evento di presentazione dei nuovi iPhone – rigorosamente da tenersi online – per il prossimo 8 settembre. Non è detto poi che la disponibilità dei prodotti sarà immediata, ma si tratta comunque di una notizia incoraggiante.

LEGGI ANCHE: La strana confezione di vendita dei nuovi iPhone 12

Ma non è finita qui. Perché il gigante californiano ha in serbo tante altre novità per questa seconda parte del 2020. In particolare, il 27 ottobre avrebbe in cantiere un secondo evento di presentazione – ancora non si sa se soltanto online, o in presenza della stampa – in cui saranno protagonisti diversi prodotti, fra i quali spiccheranno i primi Mac con processori Apple Silicon, basati su architettura ARM.

Secondo le indiscrezioni dovrebbe trattarsi di un nuovo MacBook e della nuova generazione di MacBook Pro da 13 pollici. In più, potrebbe esserci spazio per un nuovo iPad Pro e persino degli attesissimi Apple Glass, la cui presenza però sembra vincolata alla possibilità di tenere un evento in pompa magna, non soltanto online, per conferire ancora maggiore enfasi ad un prodotto che si preannuncia rivoluzionario.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “27/07 – QuickCharge 5, termostati Nest difettosi e possibile data di lancio di iPhone 12” su Spreaker.





Via: Gizchina.com