I risultati di ricerca di Google Immagini avranno sempre più informazioni correlate grazie al deep learning

Giovanni Bortolan - In test negli Stati Uniti la nuova funzione

Negli ultimi anni Google ha concentrato molti dei suoi sforzi per cercare di rendere la ricerca di immagini del suo omonimo motore molto più completa e funzionale. Uno degli obiettivi principali è sempre stato quello di non fermarsi all’immagine di per sé, ma di andare oltre, proponendo dei contenuti congrui e pertinenti con ciò che si è andato a cercare.

Sulla base di queste premesse, a partire da questa settimana (per ora solo negli USA) una nuova funzione fa il suo debutto su Google Immagini. Si tratta della reintroduzione adattata del pannello Knowledge Graph, che permette di allegare all’immagine una serie di contenuti pertinenti. Questo è reso possibile sfruttando un database che conta miliardi di fonti e documenti online, in grado di essere ricollegati alla foto in questione grazie al deep learning.

Ad esempio, supponiamo che l’utente stia cercando dei parchi da visitare nelle vicinanze nei quali sia possibile anche nuotare. Una volta trovata l’immagine di un parco con un fiume, l’utente al di sotto della foto potrebbe vedere argomenti correlati, come il nome del fiume o la città in cui si trova il parco. Se tocca un argomento specifico, si espanderà e mostrerà una breve descrizione della persona, del luogo o della cosa a cui fa riferimento, insieme a un link per ulteriori informazioni e altri argomenti correlati da esplorare. Con queste informazioni, chi cerca può capire meglio l’immagine che sta visualizzando e se la pagina web è pertinente o meno.

LEGGI ANCHE: Assassin’s Creed Valhalla: acquisto o scaffale? (foto e video)

La funzione inizierà ad apparire gradualmente, dando precedenza alle immagini raffiguranti persone, posti o oggetti. Successivamente verranno incluse altre categorie e, soprattutto, altri Paesi potranno provare con mano questo nuovo metodo di approfondimento.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “13/07 – Galaxy Z Fold 2, webcam GoPro Hero 8 e novità Google Immagini” su Spreaker.

Fonte: Google Blog
  • luca

    E’ sicurame te un modo per rendere possibilmente scelte maggiormente consapevoli, e con un livello di informazione piu ampio