L’app di Gmail si aggiorna per supportare finalmente la modalità Split View sugli iPad

Edoardo Carlo Ceretti

Negli ultimi anni, Apple ha intensificato gli sforzi per aumentare la produttività dei suoi iPad, con una serie di accorgimenti software, che potrebbero tornare utili anche in vista dell’epocale svolta ARM che attende la linea Mac. Fra questi, uno dei primi è stato l’introduzione della modalità Split View, ovvero la possibilità di utilizzare due app contemporaneamente, suddividendo lo spazio sullo schermo. A distanza di diversi anni, non tutte le app però si sono adeguate alla novità. Una di queste, di non secondaria importanza, l’ha fatto solo di recente.

Ci riferiamo alla controparte iOS/iPadOS di Gmail, l’app ufficiale del celeberrimo servizio email firmato Google. Sebbene siano molti gli utenti della mela che utilizzano quotidianamente Gmail, fin qui Big G se l’era presa molto comoda, forse sperando il settore dei tablet Android potesse dare qualche segno di vita, di fronte allo strapotere di iPad. Ma alla fine deve essersi rassegnata all’evidenza.

LEGGI ANCHE: iPad Pro 12.9, la recensione

Ed ecco quindi che, a partire dalla versione 6.0.200531 dell’app, Gmail può essere utilizzato in Split View insieme ad altre app, sia per gli utenti G Suite, sia per gli account tradizionali. Una novità attesa da tempo immemore e ormai tutt’altro che rivoluzionaria, ma senza dubbio apprezzata dagli utenti.

Via: 9to5 Google