Tinder è l’app più redditizia della prima metà del 2020, ma non la più scaricata (foto)

Matteo Bottin -

Tinder ad inizio 2020 ha visto una crescita importante, diventando la più redditizia di marzo. Ma non è finita qui: il suo dominio è continuato per tutta la metà del 2020. Secondo i dati di SensorTower, infatti, anche questo mese è rimasta la prima in classifica.

Se Tinder è quello più redditizio (con 433 milioni di dollari guadagnati tra Google Play e App Store) stando davanti a YouTube e TikTok, non è l’app più scaricata: qui domina TikTok su tutte le piattaforme, con 626 milioni di installazioni. Al secondo e terzo posto troviamo WhatsApp e Zoom.

La pandemia ha avuto un impatto positivo sia nei download generali (+26,1%) che nei ricavi delle app (+23,4%) se confrontati con i dati dello stesso periodo dello scorso anno.

Nell’ambito giochi domina PUBG Mobile sia per quanto riguarda i ricavi che i download. Per maggiori statistiche e dettagli vi rimandiamo alla pagina ufficiale di SensorTower.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “02/07 – Pixel 3a sta per lasciarci, la nuova TV top di Xiaomi e i ricavi di Tinder” su Spreaker.

Fonte: SensorTower
  • SteveMcQueer

    ma tinder costa??? 😮 o ha in app purchases?? 😮