Immuni ferma a 4 milioni di download: ancora troppo pochi

Giuseppe Tripodi -

Secondo le ultime dichiarazioni di Luca Ferrari, co-fondatore di Bending Spoons che ha sviluppato l’app, Immuni è stata scaricata da poco più di 4 milioni di persone.

Ferrari, ospite in una live di Starting Finance, ha precisato che “la storia che l’applicazione funziona solo se scaricata dal 60% della popolazione è una bufala: l’app è sempre utile, più è diffusa, più è utile”.

La famosa cifra del 60%, infatti, viene da uno studio del Nuffield Department of Medicine dell’Università di Oxford, che conferma quanto specificato dal co-fondatore di Bending Spoons: l’utilità delle app di contact tracing è diretamente proporzionale al numero di download, il 60% della popolazione è un obiettivo ottimale, ma ovviamente non costituisce un requisito minimo.

Insomma, non installare l’app perché non lo fanno gli altri non è una buona scusa.

Tuttavia, lo stesso Ferrari aggiunge che i download attuali, pari a circa il 6,5% della popolazione, sono sono ancora troppo pochi e che la società, insieme al Ministero della Salute, punta a ben altre cifre.

Considerando che Immuni è disponibile dal 1 giugno, l’adozione è stata effettivamente piuttosto scarsa: come termine di confronto, basti pensare che l’applicazione per il contact tracing tedesca, Corona-Warn-App, lanciata il 15 giugno, oggi conta 14,3 milioni di download.

Paola Pisano, Ministra dell’Innovazione, ha spiegato a Repubblica che bisogna spingere verso un’adozione nazionale, mettendo da parte le app locali sviluppate da alcune regioni (come Lombardia, Sicilia e Sardegna). Solo con un approccio nazionale (e perfino europeo, dato che Immuni comunicherà con le app degli altri paesi), sarà possibile contenere davvero i contagi e limitare la circolazione del virus.

Come ribadito da Ferrari, ricordiamo che Immuni tutela la privacy, non salva la posizione o alcun dato personale dell’utente: se non l’avete ancora fatto, potete scaricare Immuni dai badge qui sotto.

  • RiccardoC

    mah sto pensando seriamente di disinstallarla perché non funziona per nulla bene da me; ha il brutto vizio di fare il controllo delle chiavi degli “infetti” solo la prima volta che la lancio dopo un reboot. E sicomme di solito non riavvio il telefono tanto spesso, potrebbero passare diversi giorni prima che mi avverta di un eventuale “contatto”…

    • Roberto

      Anche io l’ho notato. Ultimo controllo effettuato il 19 Giugno. Così è inutile

      • RiccardoC

        sì non so se sia un problema con particolari modelli di telefono… però a quanto pare abbastanza diffuso

        • vogliamo parlare della batteria? sul mio OP5 dopo che l’ho tolta l’autonomia non dico che sia raddoppiata ma poco ci manca

          • RiccardoC

            ci credo, ma di sicuro arriverà quello che ti dice “ma che dici? Il BLE consuma pochissimo”; a parte gli scherzi l’app credo consumi poco, è il servizio sottostante che, essendo BT, tende a consumare molto in certe circostanze (tipicamente quando hai molti dispositivi BT intorno)

          • eh appunto quello pensavo….ho il mi band associato e in ufficio ci sono 5 mouse bluetooth e quasi altrettanti auricolari quindi sicuramente scazza

          • RiccardoC

            esattamente, tipicamente in ufficio hai tantissimi dispositivi BT in range: computer, cellulari, mouse, tastiere e auricolari wireless, smart band/watch…

          • Red 10

            Strano, col mio smartphone il consumo della batteria non è cambiato per niente.

          • Questo è altamente improbabile. Hai controllato dal menù cosa consumava così la batteria?

          • immuni non era in elenco ma appena l’ho tolto magicamente l’autonomia è migliorata….ovviamente non sono state fatte modifiche a parte la rimozione dell’app

      • Red 10

        A me ha fatto l’ultimo controllo ieri, ma non l’aprivo da molti giorni.

  • Cristian

    con ios14 non funziona nemmeno, si blocca quando chiede l’autorizzazione per le notifiche, cosa abbastanza basilare che tutte le app sono riuscite a fare dopo l’aggiornamento, è vero che ios 14 è in beta, ma questa cosa la dice lunga sulla flessibilità dell’app

    • Cioè ti stai lamentando che non funziona con una beta, perché l’app non è abbastanza “flessibile”? Che sviluppatori stupidi a non averla ancora adattata ad un sistema operativo che al momento non è nemmeno in beta pubblica, sì!

    • Cristian iOS 14 non è in beta. iOS 14 è in beta chiusa per gli sviluppatori. Non capisco come ci si possa lamentare di una cosa simile.

  • Berserker02

    Ma stiamo parlando di un’app scritta così male che perfino su molti android 9 viene ammazzata da Doze ….. e che deve ANCORA dimostrare di avere una qualsiasi utilità. Secondo voi uno che è positivo o addirittura ammalato, e che è così IDIOTA da uscire di casa, è anche contemporaneamente così SCEMO da autodenunciarsi? Ma roba da matti …..

  • Fernando Simone

    Ma chi se la installa più dopo che la fase uno è finita di nuovo tutti a tarallucci e vino come se niente fosse Io non lo so se è mai esistito sto virus nel mio paese mai un contagio dall inizio

  • Fernando Simone

    Adesso tutti al mare pure quelli che chiedevano i buoni pasto