iPhone 12 potrebbe non avere l’alimentatore in confezione

Matteo Bottin

Oggi torniamo a parlare di iPhone 12, ma per una volta lasciamo da parte il design per focalizzarci maggiormente su quello che verrà spedito insieme con lui, ovvero il contenuto della confezione di vendita.

Un report di Barclays ha infatti portato nuove interessanti informazioni riguardo agli accessori che saranno inclusi con i nuovi iPhone. In primo luogo, viene confermata la voce di Kuo del mese scorso che vedeva l’assenza delle EarPods nella scatola.

Il dato più interessante (e strano) riguarda però un altro elemento: l’analista di Barclays avrebbe sentito che all’interno della scatola mancherebbe completamente l’alimentatore, lasciando al suo interno solamente un cavo Lightning/USB-C.

LEGGI ANCHE: Emergono grossi dubbi sulla disposizione delle fotocamere dei nuovi iPhone 12

Sebbene possa sembrare una ottima mossa dal punto di vista ambientale, c’è da dire che difficilmente i clienti potrebbero avere a casa un alimentatore con presa USB-C, quasi obbligandoli ad acquistarne uno a parte (per fare un esempio, quello originale da 18W costa 35€, mentre quello “base” da 5W costa 25€).

Dal punto di vista delle tempistiche, Barclays stima che Apple sia in ritardo di 4/6 settimane, ma la presentazione potrebbe arrivare comunque a settembre, con alcuni modelli in arrivo sul mercato a ottobre/novembre.

Via: Mac Rumors