Immuni a regime e attiva in tutta Italia da oggi

Matteo Bottin - La notizia arriva direttamente dalla conferenza stampa relativa al nuovo DPCM

L’app Immuni, a partire dal prossimo lunedì 15 giugno, sarà attiva in tutta italia, rimuovendo quindi il limite delle regioni di test che ci ha accompagnato fino ad ora. A dichiararlo è il premier Giuseppe Conte durante la conferenza stampa relativa al nuovo DPCM.

Da lunedì potrà essere scaricata in tutto il territorio nazionale e sarà operativa l’app Immuni. La potete scaricare con sicurezza, serenità e tranquillità, perché tutela la privacy, ha una disciplina molto rigorosa, non invade gli spazi privati

Giuseppe Conte

Finora l’accoglienza di questa applicazione è stata prevalentemente positiva, con una media di recensioni al di sopra delle 4 stelle in entrambi gli store. Se avete ancora domande riguardo il suo funzionamento, vi consigliamo di guardare il video che abbiamo creato appositamente e che trovate sotto i badge per il download.

Aggiornamento15 giugno

Benché non ci siano differenze sostanziali nella presenza dell’app sul Play Store/App Store e nel suo funzionamento, vi ricordiamo che da oggi il servizio di contact tracing offerto da immuni sarà attivo in tutta Italia.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “15/06 – Immuni attiva, prezzo PS5 e pagamenti su WhatsApp” su Spreaker.

  • RiccardoC

    Un precisazione, da lunedì non sarà scaricabile in tutta Italia, lo è già da almeno una settimana… Credo che l’unica cosa limitata a 4 regione fosse la segnalazione dei positivi; il contact tracing (le famose API Google/Apple) sono comunque già attive da tempo per “tutti” (nei limiti dei dispositivi supportati), a patto ovviamente di avere installato Immuni (o equivalente per gli altri stati)

  • Marco Garavelli

    Tutto corretto tranne un particolare non da poco: se ricevi la notifica che sei entrato in contatto con un positivo non scatta automaticamente la quarantena, ma ti viene consigliato di fare un tampone e, nel caso questo risultasse positivo, solo allora giustamente scatterà la quarantena.

    • France

      Come farebbe a scattare automaticamente la quarantena? È un provvedimento di limitazione della libertà personale, ci vuole qualcuno che ti registri da qualche parte e dica che sei in quarantena. L’avviso di autoisolarti e metteti in contatto con il medico credo che arrivi dall’app nel caso ti sia entrato in contatto con un positivo

      • Marco Garavelli

        Esattamente. la mia era una precisazione perché nel video si dice in maniera incorretta che la quarantena scatta automaticamente. Il che è assolutamente inappropriato.

        • France

          Ah ok non avevo capito. Pensavo volessi che l’app mettesse in quarantena automaticamente.

    • Solo perché sei stato vicino ad uno risultato positivo non vuol dire automaticamente che tu sia anche positivo al virus (come ad esempio se il telefono rileva un positivo al supermercato, che magari é dietro uno scaffale e non ci sei entrato in contatto).

      Immuni é uno strumento per controllare in anticipo le persone che POTREBBERO essere malate e non saperlo, non per rinchiudere le persone perché hanno avuto uno starnuto.

  • Giuseppe

    Mi piacerebbe che Immuni implementasse la possibilità di attivare una notifica nella tray: ho sempre paura che il servizio in background venga chiuso.