Lo sport finalmente riparte e TIM è subito sul pezzo: DAZN, Now TV e TIMVision Plus tutti insieme a 29,99€

Edoardo Carlo Ceretti Il nuovo pacchetto si chiamerà Mondo Sport e includerà anche TIMVision Box e primo mese di servizio gratis.

Durante la lunga primavera di quarantena, gli amanti di film, serie TV e documentari si sono potuti consolare facendo scorpacciate su Netflix, Disney+, Amazon Prime Video e tutti gli altri servizi di streaming on demand. Gli appassionati di sport hanno invece dovuto masticare amaro, ma ora finalmente si iniziano ad intravedere i primi spiragli, con il ritorno della Serie A e, prossimamente, di NBA, Formula 1 e MotoGP. Per non perdervi nulla dei prossimi eventi, TIM ha deciso di rilanciare un suo pacchetto di servizi, rinominandolo nel più eloquente Mondo Sport.

Il pacchetto include, oltre a TIMVision Plus, anche tutto lo sport in diretta di DAZN e il Pass Sport mensile di Now TV. In più, per gustarvi tutti i contenuti anche sulla TV di casa, è incluso anche il noleggio del TIMVision Box. Tutti questi servizi, acquistati separatamente, avrebbero un costo complessivo mensile di 47,98€, ma grazie a TIM Mondo Sport pagherete soltanto 29,99€ al mese direttamente nella bolletta TIM, senza alcun vincolo di permanenza.

LEGGI ANCHE: Migliori Offerte TIM

I nuovi clienti che aderiranno al pacchetto TIM Mondo Sport potranno anche usufruire del primo mese gratis. La promozione dovrebbe essere lanciata nei prossimi giorni e rimanere disponibile fino al 31 luglio 2020, salvo proroghe. Anche i già clienti che hanno attiva la precedente promozione che comprendeva TIMVisione e Now TV potranno richiedere il passaggio a TIM Mondo Sport, sempre usufruendo di un mese gratis.

OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Mondomobileweb
  • e9355

    Da quello che ho letto anche i già clienti col KIT Sport, cioè senza DAZN, possono avere un mese gratis a € 29,99/mese. Poi non so se viene azzerata la rata del decoder nel caso si abbia il dispositivo a noleggio.

  • Mirko

    un mese gratis di Serie A non è affatto male