Inizia l’integrazione di Messenger all’interno di Instagram. Novità anche per la gestione degli utenti bloccati (aggiornato)

Giovanni Bortolan -

Il costante avvicinamento tra le due piattaforme social Facebook e Instagram (con lo zampino di Messenger e Whatsapp) non è una sorpresa. Mark Zuckerberg aveva annunciato già anni fa l’intenzione di portare via via i due servizi alla fusione, e oggi si compie un altro passo in quella direzione. Dopo l’annuncio dei test sul cross-posting delle Storie, da poco su Instagram è stata aggiunta una voce relativa a Messenger.

Presente all’interno delle impostazioni dell’app, tale dicitura recita “Get Messenger in Instagram”, lasciando intendere come ciò permetta di integrare il servizio di messaggistica di Facebook all’interno di Instagram. Si tratta ovviamente di una funzione ancora in fase di test, e per giunta ci rimangono oscure le modalità di funzionamento, ma il fatto che sia emersa così chiaramente ci suggerisce un possibile approdo stabile nel futuro prossimo.

LEGGI ANCHE: Volete eliminare quei post imbarazzanti che scriveva il vostro “io” 15enne? Facebook tra poco vi darà una mano (foto)

In aggiunta a ciò, ora Instagram vi avviserà nell’eventualità in cui abbiate degli utenti bloccati in uno dei vostri account linkati, e vi ricorderà che potete bloccarli anche sulla sua applicazione. Non si tratta ancora di un blocco universale, che sarebbe comodissimo per vari motivi, ma è pur sempre qualcosa.

Aggiornamento10/06/20

Ora, mediante una nuova schermata, l’applicazione invita ad effettuare il passaggio a Messenger su Instagram. Viene menzionata inoltre la possibilità di creare degli stickers partendo da dei selfie, personalizzare le reaction e inoltrare i messaggi. Il fatto che sia cross-platform infine permette di poter comunicare sia con gli utenti di Facebook che con quelli di Instagram.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News.

Fonte: Twitter (@alex193a)
  • acca

    Io aspetto l’integrazione di Messenger con WhatsApp e viceversa