Telegram guarda sempre avanti: arriva l’editor per i video, sticker animati per le foto, GIF più accessibili e… scimmie (foto)

Vincenzo Ronca

Telegram ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento per le sue app Android e iOS di messaggistica, confermandosi mai banale quando si tratta di introdurre novità software. Andiamo a vedere insieme tutte le nuove funzionalità.

Editor video

Telegram ora un nuovo strumento di modifica rapida dei video: l’animazione presente qui sotto mostra le principali potenzialità del nuovo editor video, grazie al quale sarà possibile disegnare a mano libera sui frame e modificare parametri come la luminosità e saturazione. L’editor è direttamente accessibile dall’interfaccia di riproduzione del video stesso.

Sticker sui media

Ora gli sticker animati sono applicabili anche sulle immagini e altri contenuti multimediali. L’esempio presente qui sotto vi darà un’idea concreta. Inoltre, l’interfaccia di ricerca delle GIF è stata resa più semplice e il tempo di caricamento delle GIF è stato ottimizzato.

Miglioramenti per le cartelle

L’accesso alle cartelle secondo le quali organizzare le chat è stato reso più rapido: ora basta tenere premuto su un qualsiasi punto della lista chat per avere accesso al menù overflow dove sono presenti le cartelle utente, compresa quella del cestino alla quale sono destinate le chat da eliminare.

Bonus per Android

Per l’app Android di Telegram l’ultimo aggiornamento ha introdotto qualche novità extra oltre a quelle già descritte: si tratta di nuove animazioni dell’interfaccia utente quando i messaggi vengono inviati, modificati o eliminati. Inoltre, sono stati implementati alcuni miglioramenti al player dei video ed è stata introdotta la riproduzione automatica in loop per i video di durata massima pari a 30 secondi.

Infine, è stata ottimizzata l’interfaccia di gestione della cache dell’app e… sono arrivate delle scimmiette tra le impostazioni della verifica in due passaggi. Non è uno scherzo, andate a controllare voi stessi: la vostra privacy vi ringrazierà.

Fonte: Telegram