Immuni continua a correre: superata la soglia di 1 milione di download in 3 giorni

Enrico Paccusse - L’impiego dell’applicazione, volontario, ha lo scopo di aumentare la sicurezza nella fase di ripresa delle attività

Immuni continua a macinare terreno e supera la soglia di 1 milione di download ad appena 3 giorni dal lancio ufficiale, nonostante al momento sia in fase di test in appena 4 regioni (Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia).

La risposta italiana al coronavirus, destinata a permettere un tracciamento dei contatti tramite la tecnologia del Bluetooth, sarà infatti a pieno regime su tutte le regioni solo a partire dal 15 giugno, come sottolineato da Domenico Arcuri, il quale ha confermato anche che l’applicazione è stata scaricata da circa 1 milione e 150 mila italiani.

LEGGI ANCHE: Servizio anti-Covid attivo di nascosto? Facciamo chiarezza!

Continua dunque l’accoglienza positiva, dopo che i 500mila download delle prime 24 ore l’avevano portata in cima alle classifiche di Play Store e App Store. Vi ricordiamo che è disponibile per i cittadini un numero verde (800 91 24 91) a cui ci si può rivolgere tutti i giorni dalle 8 alle 20. Per tutti gli altri dubbi, anche in merito alla privacy, vi invitiamo a leggere i nostri approfondimenti.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News.

Fonte: Ministero della salute
  • ILCONDOTTIERO

    E’ scaricabile da tutta Italia . Se poi mi dite che la scarichi ugualmente ma non funziona il servizio perché verrà attivato più avanti è un altro discorso .

    • È scaricabile e funziona in tutta Italia.

      È utile per chi:
      – Abita in Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia.
      – Intende visitare le quattro regioni sopraelencate.
      – Potrebbe incontrare una persona (ad esempio un turista) proveniente dalle regioni sopraelencate.

      Questo perchè ATTUALMENTE il pannello di controllo per i sanitari è attivo solo nelle regioni sopralencate.
      Se ad esempio ti trovi in Sardegna e sei positivo al virus, i sanitari sardi AL MOMENTO non posso segnalarti come positivo nell’app, quindi chi è venuto a contatto con te nei momenti precedenti al controllo non potrà sapere che sei positivo e che dovrebbe farsi controllare.

      Dal 15 giugno invece sarà utile in tutta Italia.

      • Infatti, come dici tu, l’app è attiva in tutta italia e sta già trasmettendo il codice via Bluetooth. Solo che non potremo essere segnalati positivi fino al lancio ufficiale

  • Marko4646

    Se non cambiano il fatto di tenere acceso anche il GPS con il Bluetooth, avrà poca utilità, perché le persone, compreso me, che hanno un telefono con qualche anno sulle spalle, si stancheranno di ricaricare il telefono gia a metà giornata. E per chi dice che serve solo il Bluetooth, io l’ho installata e disattivando il GPS, mi dice notifiche disattivate. E altra cosa, nei telefoni con android 6,se il Bluetooth è usato per sentire musica, in metro per esempio, l’app può funzionare?

    • Marco

      Android richiede di tenere abilitata la geolocalizzazione (anche se l’applicazione non usa il GPS) per poter usare il bluetooth, per cui disattivandola non va

      • Marko4646

        Questo è un altro fatto strano, se collego il mio mi band al telefono, uso il Bluetooth, il miband mi manda notifiche ma non serve tenere acceso il GPS. Se collego le cuffie con il Bluetooth non serve tenere acceso il GPS. Se vai nel menu del Bluetooth e fai ricerca dispositivi, non ti chiede di attivare il GPS . Quindi se questa app non deve geolacalizzarti non serve il gps. Per usare il Bluetooth non serve il GPS. È stato sempre così. Ho anche una app che mi trova le chiavi tramite il Bluetooth, quando la. Uso lapp attiva il Bluetooth per trovare le mie chiavi ma non attiva il GPS.

        • Marco

          Non conosco i dettagli tecnici, deve essere un requisito dell’API di Google. In ogni caso andando nelle impostazioni di geolocalizzazione, l’app non compare nella lista di quelle con l’autorizzazione

          • Marko4646

            Comunque io non sono un complottista. Non sto polemizzando sulla privacy, non mi interessa se anche sapessero dove mi trovo, il problema è che usando Bluetooth sempre in ricerca, GPS, dati attivi la batteria non regge tutto il giorno, casomai quando esci dal lavoro e vai a fare la spesa e incontri più gente il telefono si spegne e l’app non serve a niente.

          • Google, da Android 6.0, ha unificato sotto il tasto “Localizzazione” (o simili) il GPS, alcune funzioni del Bluetooth e anche alcune del WiFi (Il Bluetooth può essere utilizzato per navigare indoor). In ogni caso puoi anche non avere il modulo del GPS e funzionerebbe lo stesso. Bisogna tenere attivi i servizi posizione in quanto è necessario per trovare i dispositivi nelle vicinanze

    • Filo

      Puoi attivarei il GPS in modalità risparmio energia.