iOS 14: in arrivo traduttore su Safari e App Store, supporto ad Apple Pencil sulle pagine web

Enrico Paccusse

Con iOS 14, Apple ha intenzione di fare della traduzione automatica una parte integrante del proprio sistema operativo, grazie alle potenzialità offerte dal Neural Engine, capace di processare tutte le informazioni in loco senza alcuna preoccupazione per la privacy e la sicurezza dei dati.

Tra i primi a beneficiare di questa direzione c’è Safari, che su iOS 14 dovrebbe guadagnare un traduttore integrato, capace di tradurre intere pagine web senza l’ausilio di app di terze parti (sia in automatico che manualmente) e di passare velocemente tra una versione e l’altra.

LEGGI ANCHE: Usare le app senza doverle installare in toto – ecco il progetto per iOS 14

Ma Safari è solo l’inizio: questo tipo di traduzioni sono in fase di test anche all’interno dell’App Store, per permettere agli utenti di leggere tutte le recensioni indipendentemente dalla lingua in cui sono state scritte.

9to5mac ha anche appurato che iPadOS 14 potrebbe includere un supporto completo per l’input della Apple Pencil anche all’interno delle pagine web, così da consentire non solo di scorrere e cliccare ma anche di disegnare e sottolineare. Appuntamento al 22 giugno per tutti i dettagli.

Fonte: 9to5mac