Immuni, boom di download: app più scaricata in Italia nel suo primo giorno di vita

Enrico Paccusse - Oltre 500.000 download, nonostante sia momentaneamente attiva solo in 4 regioni. Ci siete anche voi?

La giornata di ieri, 1 giugno, ha segnato il debutto negli store iOS e Android di Immuni, l’applicazione italiana per il contact tracing che abbiamo approfondito in un articolo dedicato (con video annesso).

Nonostante sino al 15 giugno il funzionamento sia riservato alle quattro regioni in fase di test (Liguria, Marche, Abruzzo e Puglia), gli italiani sembrano aver accolto con favore il rilascio dell’applicazione, tanto da averla resa la più scaricata in Italia nelle sue prime 24 ore, sia sul Play Store che sull’App Store.

LEGGI ANCHE: Servizio anti-Covid attivo di nascosto? Facciamo chiarezza

La Ministra Paola Pisano, intervenuta al Tg1 poco fa, ha espresso molta soddisfazione per la notizia, confermando oltre mezzo milione di download in un solo giorno: “Si vede che i cittadini ne hanno capito l’importanza e l’utilità. Ad oggi siamo il primo grande paese d’Europa ed uno dei primi paesi del mondo a usare una tecnologia simile per il contrasto del virus“.

  • ILCONDOTTIERO

    Siamo sotto i 50.000 download non so in quale pianeta sono stati scaricati i rimanenti 450.000 download.
    Inutile andrà tutto a tarallucci e vino.
    Di tutti quelli che conosco nonostante sapessero l’esistenza di questa app momentaneamente nessuno la ha scaricata.

    • Perché sotto i 50.000 download?
      Se ti basi sulle statistiche pubbliche del Play Store è probabile che non siano aggiornate (come per esempio i dati di YT che si aggiornano dopo 12h in certi casi).

      • ILCONDOTTIERO

        Ma chi è che si occupa di queste statistiche del Play Store giusto per curiosità . Grazie in anticipo .
        Perché se adesso fai la lista diventano 500.000 poi va nel dettaglio 100.000.
        Siamo sicuri che siamo affidabili ? Chi controlla la veridicità di tali parametri?

        • Non è una questione di controllare i parametri, ma semplicemente che Google aggiorna le statistiche sul Play Store a scaglioni e ogni tot. Se fosse in tempo reale gli ci vorrebbero dei server incredibili solo per mostrare le statistiche aggiornate. Queste possono solitamente essere viste dai publisher in tempo reale.

          • ILCONDOTTIERO

            Tralasciando il fatto che non viene tenuto conto anche delle disinstallazioni , sarebbe bello vedere anche un vostro video per vedere fra il vostro staff come funziona . Sicuramente a fine Mese si potrà avere una situazione più chiara se il livello di acquisizione è stato come le aspettative.

          • Noi abbiamo già fatto due video per spiegare Immuni e il contact tracing:
            https://www.youtube.com/watch?v=jWO0W-8K27M
            https://www.youtube.com/watch?v=pVdSi8XPsOo

            Intendevi qualcosa di diverso?

          • ILCONDOTTIERO

            Ecco i dubbi che avete esposto concordo perché alla fine il problema della applicabilità sarà il vero tallone di Achille.
            Vedrete che ci sono delle lacune non indifferenti su questo servizio e il sistema così non è completo , perché la privacy non permette un funzionamento differente.

    • Non so in che pianeta tu abbia visto meno di 50,000 download (semi-cit): il solo Play Store segna 100,000+, che possono tranquillamente essere 3-400,000 visto come arrotonda (o magari anche di più se non sono aggiornati in tempo reale).

      • ILCONDOTTIERO

        Il PlayStore stamattina era a 50.000 quanto ho scritto , poi se fai lista diventa 500.000 ma se rientri dentro 100.000 . Ascoltami che stanno giocando al lotto o in borsa ? C’è qualcosa che non quadra.

        • A parte che se hai visto 50,000+ non aveva alcun senso parlare di “sotto i 50,000”. Adesso segna 500,000+, quindi è facile che quelle statistiche del Play Store non siano aggiornate in tempo reale ma ogni tot ore, non vedo cosa ci sia che non quadra. (E comunque chi pubblica un’app in uno store ha sicuramente accesso a vari dati non visibili agli altri, oltre ai download di iOS che non sono proprio disponibili pubblicamente).

          • ILCONDOTTIERO

            Mea culpa sul sotto . Vediamo a fine mese il trend effettivo .
            Comunque ammesso e non concesso hanno detto che la deve installare il 70% della popolazione perché abbia effetto , il che significa su base installata 40 milioni di installazioni .

          • Marco Coletti

            Il 70% è una quota ideale. Alcuni epidemiologi dicono che sarebbe utile anche un 30%.

  • Dica

    Tra l’altro funziona anche in campania. Quindi presumo funzioni anche nelle restanti 19 e non solo nelle 4 test.

    • funziona nel senso che si installa, ma ancora non può inviare segnalazioni in caso di contatto, quindi di fatto è inutile (per ora)

      • Marco Coletti

        Nel senso che chi si scopre positivo fuori dalle 4 regioni di test non può caricare i dati sul server perché il servizio sanitario non è pronto, oppure che non riceve nemmeno la notifica di avere incrociato un soggetto positivo?

  • Stefano

    Signori io avrei una domanda. Sapete dirmi come funziona la definizione di “contatto”? Viene registrato come tale anche l’incrocio di qualche secondo con una persona, o solo un tempo prolungato trascorso in vicinanza? E quanti si dovrà attendere tra una notifica di esposizione ed il tampone?

    • edivad98

      No l’incrocio no, a deve esserci vicinanza (meno di dueadue metri) per almeno15 minuti. Per la seconda domanda invece penso che dipenda da zona a zona

  • ILCONDOTTIERO

    A molti utenti è stato chiesto di attivare il gps .A molti consuma batteria . A molti non va in background . Fonte PlayStore recensioni.
    Ma nel dubbio io farei un test con molti dispositivi ,con recensione giusto per rendersi conto come funziona nella realtà

    • Marco Coletti

      Azzardo una ipotesi per il GPS: se un simpatico burlone che vive in provincia di Vicenza dice all’app che vive nella provincia di Palermo, forse dopo un po’ che la app rileva che sta vicino a Vicenza succede qualcosa.

  • Marco Coletti

    Già oggi 3 giugno la app sembra attiva anche in Trentino-AA. Installata e funzionante.
    Quindi sembra che sia stata scavalcata la fase di test su sole 4 regioni.
    Del resto mi domando come si poteva limitarla a 4 regioni, visto che non esiste un modo legale per accertare con sicurezza la regione in cui si trova l’utente.

  • Marko4646

    Io nel Lazio, l’ho scaricata, e la vorrei anche usare, ma oltre al Bluetooth vuole attivo anche il GPS, così non va. Il mio telefono è vecchiotto, con Bluetooth, dati e gps sempre attivi la batteria non arriva al pomeriggio, quindi che utilità può avere se il telefono di spegne? E poi non dovrebbe registrare la posizione, a che gli serve il GPS? Se non cambiano, io non la uso.

  • L0RE15

    L’ha installata meno dell’1% ma non si sa quanti l’abbiano giá rimossa…