Apple apre la vendita dei suoi iPhone XR ricondizionati. Pochi colori, ma torna disponibile il taglio da 256GB

Giovanni Bortolan

Apple ha ufficialmente aperto le vendite dei suoi iPhone XR ricondizionati tramite Apple Store. Trattandosi di dispositivi portati a ricondizionamento dal produttore stesso possiamo dire che gli smartphone si comporteranno in egual modo rispetto ai terminali nuovi di zecca.

Il produttore, attraverso il sito, propone l’iPhone XR nei suoi 3 tagli di memoria e in due colorazioni differenti, ai seguenti prezzi:

  • iPhone XR 64 GB (Bianco e Nero) – 609€
  • iPhone XR 128 GB (Bianco e Nero) – 649€
  • iPhone XR 256 GB (Nero) – 749€

LEGGI ANCHE: Recensione iPhone SE 2020: il distruggi Android

Si tratta dunque di uno sconto che varia dai 100€ ai 150€ circa rispetto il relativo modello nuovo; rimangono comunque dei prezzi molto più alti rispetto al recente iPhone SE 2020, ma si tratta comunque di un dispositivo affidabile e dotato di FaceID. Cosa ne pensate? Prendereste, ad oggi, un iPhone XR ricondizionato a questi prezzi? Fateci sapere la vostra nei commenti.

Fonte: The Verge
Apple iPhone XR

Apple iPhone XR

  • CPU
    esa 2.39 GHz
  • Display
    6,1" 828 x 1792 px
  • RAM
    3 GB
  • Frontale
    7 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    2942 mAh
Apple iPhone SE (2020)

Apple iPhone SE (2020)

8.5

  • CPU
    esa 2.65 GHz
  • Display
    4,7" 750 x 1334 px
  • RAM
    3 GB
  • Frontale
    7 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    1821 mAh