Samsung ha in mente uno smartwatch con cassa in titanio, ma quale sarà?

Giovanni Bortolan Galaxy Watch 2 o Galaxy Watch Active 3?

Il fatto che Samsung sia al lavoro da mesi su il prossimo successore del Galaxy Watch (o Watch Active 2) è ormai assodato; il futuro dispositivo, identificato per ora dai codici SM-R840 e SM-R850 (riferiti ai due differenti tagli di grandezza) potrebbe arrivare nel mercato nel corso dei prossimi mesi in una nuova “veste”.

Secondo le ultime indiscrezioni infatti il produttore coreano avrebbe in mente di proporre il nuovo smartwatch nella variante esclusiva con scocca in titanio, rendendolo in tal modo il primo della famiglia a presentare questa caratteristica. Malgrado non siamo ancora in grado di identificare la natura del prodotto (potrebbe essere il Galaxy Watch 2 così come il Galaxy Watch Active 3), quello che sappiamo è che se il leak dovesse rivelarsi corretto ci troveremmo di fronte ad uno smartwatch più costoso dei fratelli.

LEGGI ANCHE: Miglior smartwatch – Maggio 2020

Il termine di paragone ce lo fornisce direttamente la concorrenza: la differenza di prezzo tra un normale Apple Watch 5 in alluminio e uno in Titanio supera i 400/500€. Questo non per dire che ci aspettiamo un rincaro equivalente da parte di Samsung, ma non mi sorprenderebbe un rincaro sull’ordine dei 200€ circa. Ma queste sono tutte ipotesi, che verranno confermate (o confutate) con l’arrivo di nuove informazioni, magari direttamente da Samsung.

Fonte: SamMobile
  • Linus

    Qualcuno conosce un modello di smartwatch con schermo transflective (quindi lunga autonomia), vivavoce telefono e NFC?