La notizia del servizio anti-Covid attivo di nascosto su Android e iPhone

Emanuele Cisotti -

Negli ultimi giorni e sopratutto nelle ultime ore si stanno moltiplicando gli annunci sui social network che allertano gli utenti di una novità all’interno dei loro smartphone (sopratutto Android) che riguarda le misure di tracciamento anti-Covid di cui abbiamo più volte parlato.

Quello che vi raccontiamo in questo articolo non è affatto una novità, ma poiché qualcuno potrebbe essersi perso tutti i vari passaggi della vicenda abbiamo voluto fare un riassunto, pronto da condividere agli amici che dovessero condividere messaggi allarmati sui social. Il messaggio che gira di più recita:

ATTENZIONE.
Non so se qualcuno se ne è accorto, ma hanno inserito l  applicazione covid 19 sui dispositivi Android senza alcun consenso.
Chi ha Android può verificare per conto suo. Andate su impostazioni, fate scorrere e arrivate alla voce Google. Impostazioni Google. Apritela: la prima voce indica: notifiche di esposizione al COVID 19. ATTENZIONE. EVITATE DI USARE GEOLOCALIZZAZIONE, BLUETOOTH E WI FI SE POSSIBILE.

Andiamo con ordine

Come è comparsa la voce nello smartphone?

La voce sta comparendo gradualmente a tutti gli utenti di smartphone Android almeno alla versione 6 e nei prossimi giorni potrebbe comparire anche agli utenti che ancora non ce l’hanno. Si trova sotto il menù Impostazioni > Google e la voce recita Notifiche di esposizione al COVID-19. La voce è comparsa senza gli utenti avessero applicato nessun aggiornamento al telefono. Questo perché la novità fa parte di un aggiornamento di Google Play Services che da sempre su Android si aggiorna senza necessità di azioni manuali. Questo pacchetto contiene molte funzionalità relative ai servizi Google e permette agli smartphone di guadagnare nuove funzionalità senza che il produttore rilasci un aggiornamento (cosa che spesso richiede tempo e in certi casi non avviene affatto).

Se c’è una cosa che si può riconoscere è che Google avrebbe forse potuto mostrare quantomeno un avviso all’accensione dello smartphone per spiegare il funzionamento di questa nuova voce su un argomento che desta molto interesse mediatico e spesso e soggetto a fake news.

E su iOS?

Anche sugli smartphone Apple è presente una voce identica, che si trova in Impostazioni > Privacy > Salute. Il suo essere un po’ più nascosta nei menù ha forse fatto sì che si creasse meno scalpore a riguardo. Questo è probabilmente vero anche perché la novità è arrivata in concomitanza con l’aggiornamento ad iOS 13.5 e la cosa era chiaramente scritto nella pagina in cui si dava conferma di scaricare l’aggiornamento.

Cosa fanno queste voci?

Queste voci, se abilitate, permettono alle applicazioni realizzate dei singoli governi (massimo una per nazione) di sfruttare alcune funzionalità del Bluetooth utili al loro corretto funzionamento di tracciamento delle infezioni di Covid-19. Un’applicazione qualsiasi rilasciata nei rispettivi store non avrebbe accesso, per i limiti di sicurezza dei sistemi operativi, al Bluetooth nel modo in cui sarebbe necessario, rendendo il suo funzionamento inutile. Molti governi, come quello italiano, hanno quindi scelto di sfruttare l’opportunità data da Apple e Google per basare la loro applicazione su questo sistema di tracciamento integrato nel sistema operativo.

Attivare questa opzione quindi permetterà a queste applicazioni, dopo che saranno state scaricate manualmente (non è prevista nessuna installazione obbligatoria o automatica) di funzionare a dovere. Nel caso dell’Italia parliamo dell’applicazione Immuni, che arriverà si pensa nelle prossime settimane. Se volete saperne di più abbiamo realizzato un approfondimento su Immuni.

Tutto su l’applicazione Immuni

E se non voglio essere tracciato?

Iniziamo col dire che quando si parla di tracciamento si parla di due cose: di tracciamento dei contatti e di tracciamento del virus. Non si tratta affatto di tracciamento delle persone e in alcun modo riguarda la geo-localizzazione. Semplificando ancora: non si tratta di tenere traccia degli spostamenti o dei movimenti tramite GPS o rete cellulare. Ovviamente per questo tipo di sistemi è giusto avere dubbi riguardo alla privacy ed è giusto informarsi, ma ad oggi sembrerebbe che il sistema di Apple+Google sia il più affidabile in circolazione. Abbiamo realizzato un lungo approfondimento su cos’è il contact tracing in questo articolo.

Tutto sul concact tracing

Torniamo a noi: se quindi uno non vuole partecipare a questo tipo di tracciamento del virus come si deve comportare? Come dicevamo l’opzione è ora presente ma la sua accettazione è del tutto facoltativa. Basterà quindi tenere l’opzione disattivata. Ricordiamo poi che attivare l’opzione senza l’app Immuni a corredo è del tutto impossibile, proprio perché lo smartphone non ha una funzione di contact tracing integrata ma solo gli strumenti per poterlo fare.

Ok, ma comunque meglio spegnere GPS e Wi-Fi?

No, niente affatto. Come detto il contact tracing non si basa sul posizionamento, ma sfrutta come tecnologia il Bluetooth, ovvero l’unica necessaria a riconoscere la presenza di altri smartphone nelle vicinanze (qui vi spieghiamo come). Disattivare il GPS e il Wi-Fi non farà altro che “azzoppare” altre funzioni del vostro smartphone, oltre che farvi consumare più dati del pacchetto con il vostro operatore quando navigate e siete in casa. In più gli smartphone moderni utilizzano comunque anche la rete cellulare per il posizionamento e il Wi-Fi non è mai davvero disattivato ma solo inibito nel suo funzionamento. Se non vi fidaste di quanto detto sopra potreste quindi in teoria spegnere anche il Bluetooth, ma è una misura precauzionale che pare eccessiva e che potrebbe anche questa darvi problemi nel quotidiano se per esempio usate il Bluetooth per scambiare file, collegare il telefono all’auto o a una cassa musicale senza fili.

In conclusione quindi si tratta di qualcosa di programmato, annunciato e che, senza l’app Immuni, è anche del tutto inutile. Fate quindi sapere ai vostri amici più preoccupati che non c’è nessun segreto o complotto dietro questa mossa, ma che comunque è giusto che si informino e che si pongano legittime domande sulla propria privacy.

  • Ciaoiphone4

    Su iOS anche seguendo il seguente passaggio si arriva alla schermata del COVID-19:
    Impostazioni>Privacy>Bluetooth e si nota chiaramente la scritta NO.

  • leonida73

    direi che siete i veri malati, altro che COVID19!!!!

    • Alvar Mayor

      Ma hai capito quello che hai letto?

    • Psyco98

      Non ho capito

  • Gianluca

    Ma ancora non riesco a capire dove sta il problema in tutto ciò. Tralasciando il fatto che è da almeno un mese che si parla di questo aggiornamento

    • Alvar Mayor

      Sta nel non capire le cose e nel volerle allo stesso tempo spiegarle agli altri… Il problema è la stupidità…

  • Trovo assurdo che si lamentino…Google già vi spia con i suoi servizi e voi fate tutta sta storia perché pensare di essere anonimi?
    Buffoni.

    • Daniele Cereda

      ti svelo un segreto, basta tappare NO a tutto quello che richiede Google e non ti spia proprio nessuno.
      Iniziate a levarvi dal cervello sta cosa che Google o Apple spiano.

      • Pensi di riuscire a stare attento ad ogni singola autorizzazione sul telefono? Leggi tutta la EULA e la rifiuti sempre? Lo sai che per creare un account Google bisogna per forza accettare determinate condizioni? (Stessa cosa di Disqus)
        Pensi di essere al sicuro?

        • Alvar Mayor

          Al sicuro? Chi lo è mai stato, in tutta la storia dell’umanità?

          • Lui pensa che rifiutando alcune autorizzazioni sia al sicuro da Google…ma si sbaglia.

      • Maurizio Tosetti

        Non e’ possibile in questo caso

    • L0RE15

      Però almeno una notifica all’utente con gli aggiornamenti che vengono installati senza la richiesta di consenso, beh, quella potrebbero anche sforzarsi d’inviarla!

      • Questo è vero.

      • Alvar Mayor

        Se leggi sul PlayStore, trovi il changelog… Ma, non so se l’hai capito, NON TI ATTIVANO NULLA, ti offrono la possibilità di farlo.

        • L0RE15

          Ma io ho capito che non attivano nulla in questo determinato frangente: non i pare di aver scritto quello!!! Ho fatto una considerazione extra. Andare sul Play Store ogni volta a spulciare, non è come ricevere una noifica: gli costerebbe poco e sarebbe tutto più..trasparente. A titolo informativo, visto che il telefono è pur sempre dell’utente.

          • Paolo Paluin

            All’ennesima notifica non leggeresti nulla comunque. I change log si fanno perché a chi interessa se li fa a leggere.

          • L0RE15

            Non so o assolutamente d’a cordo. Molte app li mostrano al primo avvio dopo gli aggiornamenti ed è comodo: chi non vuole leggerli ha solo da premere su “ok”.

  • Pierpaolo Dima

    Penso che siamo tutti controllati e schiavi dei padroni, bisogna lottare contro il capitalismo, perche la vecchia classe media sta diventando la schiavitù del terzo millennio

    • Daniele Cereda

      saltata la terapia anche oggi vedo.

      • Psyco98

        È che la farmacia era chiusa e sono scadute le pasticchine. Ecco gli effetti collaterali

    • Alvar Mayor

      Non credo che vincerai la lotta di classe non aggiornando i Play Service…

    • Ciaoiphone4

      Già il fatto che commenti, significa che sei iscritto a Disqus, perciò puoi essere tracciato, o con l mail, o con google, o con Facebook, o con twitter. Quindi prima di fare la morale, pensaci due volte….

  • Alvar Mayor

    Gli ignoranti che non capiscono di cosa si sta parlando ed ma pretendono comunque di spiegarlo agli altri… Gallera specchio del paese!

    • Ovvero?

      • Alvar Mayor

        Gente che non ha capito come funziona l’app di contact tracing ma che crea allarmismo gridando “ci stanno tracciando, stacca, stacca!”, gente che non ha capito l’indice di contagio (Gallera) che vuole spiegarci (facendo disinformazione) cosa significa…
        Non era una critica al tuo articolo, Ciso, ma al problema che evidenzia l’articolo stesso!

        • Paolo Paluin

          Si è proprio così

  • snow76

    Se si clicca su “Notifiche di esposizione al covid-19”, si apre un sottomano, nel quale la prima voce è: “Per attivare le notifiche al COVID19, apri un’app disponibile”, il che significa che se non si installa un’app dedicata a questa funzione, non viene tracciato un cavolo di niente, ma questo l’articolo non mi sembra che lo dica 🤷‍♂️
    Comunque già mi immagino orde di complottari a caccia di un Nokia 3310 🤣🤣🤣🤣🤣

    • Psyco98

      In realtà sotto lo spiega che è fatto per interagire con immuni e varianti locali dei vari paesi

  • Okazuma

    La mia domanda è un’altra.
    Cosa ci guadagnano quelli che fanno partire queste stupidissime catene ?
    Vengono pagati?
    Che poi, come ha detto Snow76, se ci tappi sopra, c’è ben scritto che senza app non si attiva nulla.
    Questi sono analfabeti funzionali

    • Psyco98

      Buona parte delle catene allarmistiche e fake news erano risultati essere bot e account fake russi… Non so se valga su whatsapp quanto su facebook e se fuori dall’ambito politico sia lo stesso così o sia solo stupidità di massa.

    • Fabrizio

      La stupidità e l’isteria di massa fa dire e fare alla gente di tutto. Addirittura un mio conoscente, che ha basi informatiche, è andato a minacciare ai suoi contatti che li avrebbe cancellati se questi avessero scaricato la app e avvicinati a lui registrandolo senza il suo consenso. Quando si dovrebbe capire che una app che dialoga tramite bluetooth attivo può solo interagire con altri terminali con la app installata ed il Bluetooth attivo. Ma appena viene nominato qualcosa, invece di passare le informazioni corrette vengono subito diffusi gli allarmismi e convinzioni illogiche.

      • Simple Cube

        La stupidita’ e l’isteria di massa si vede dalla gente che usa le mascherine, che ancora non ha capito che non servono a nulla, quella e’ la vera stupidita’ della gente.

        • DangerNet

          Facciamo la prova a metterti in un assembramento di 10 persone positive?

          • Simple Cube

            ok, ci sto.

          • Simple Cube

            Il virus non mi fa paura, non mi faccio condizionare dal terrorismo mediatico dei TG, la mortalita’ non e’ cosi alta come dicono, tanti morti dichiarati per corona virus in realta’ sono morti di altro, e’ tutta una montatura creata apposta per toglierci liberta’, privacy e diritti.
            Io sono sempre uscito senza mascherina (e senza cellulare) anche quando non si poteva, ho toccato e abbracciato persone senza il minimo timore e sto benissimo.

          • Okazuma

            Mi fa piacere per te.
            Io stavo per perdere mio zio per colpa del Covid tra crisi respiratorie e tutto il resto.
            A leggere certo commenti ci sarebbe da sperare in una pandemia selettiva che abbia come target solo gli stronzi.
            Giusto per fare un po’ di pulizia

          • Milena Gallione

            Ti credo sono morti quelli intubato hanno ucciso gente prima che qualcuno facesse autopsia questo è innegabile

          • Simple Cube

            Allora te dovresti essere il primo a prenderlo 😛

        • Okazuma

          Vabbè, poi arriva il genio di turno che dice cazzate del genere e si capisce da dove arrivano i messaggi stupidi su WA.

          • Simple Cube

            Io non uso wa, ribadisco che la mascherina non serve a una minchia, non e’ certo quella a proteggerti dal virus.

          • Creatore

            La mascherina serve ad attuttire un possibile colpo di tosse o uno starnuto proiettandone il flusso nelle tue immediate vicinanze piuttosto che proiettarlo a 2-3 metri.

          • Simple Cube

            Anzi la mascherina e’ dannosa, respiri in loop i tuoi stessi batteri e riduce le difese immunitarie dell’organismo.
            Ho letto di gente che ha avuto una specie di collasso per aver fatto jogging con la mascherina, ma vabbe’…se si e’ imbecilli.

          • Creatore

            Caso mai respiri la tua CO2 ma se non stai facendo sforzi assurdi sei nella quota tollerabile dall’organismo. Resiprare in loop i tuoi stessi batteri è pari alla supercazzola brematurata con scappellamento. Non scrivere commenti “ad minchiam” che poi fai solo brutta figura.

      • Milena Gallione

        Io a volte mi trovo Blue thoot accesso anche se mai usato

        • Alvar Mayor

          Ci sono app che possono attivarlo. Se vuoi nelle impostazioni del tuo telefono, sotto “permessi app” o “gestione autorizzazioni app” puoi decidere chi può “modificare la connettività bluetooth”.

    • Milena Gallione

      Tu credi a tutto invece con la corruzione che c e bisogna diffidare di tutto e di tutti

      • Alvar Mayor

        Milena, stai scrivendo una marea di commenti assurdi, che palesano un’ignoranza totale di ciò che parli… fermati e ragiona.
        Quale corruzione? Diffidare significa verificare, non fare illazioni a caso…

  • Fabriziano

    Scusate ma a cosa dovrebbe servire? Mi dovrebbe avvisare nel caso in cui mi dovessi avvicinare a chi è risultato positivo? Ma se i tamponi non vengono praticamente mai fatti a cosa dovrebbe servirci?

    • Psyco98

      Esattamente ad avvertire in caso ci sia il rischio che uno sia positivo così da poterli fare più efficacemente

      • Milena Gallione

        Che senso ha perche uno col covid va in giro e lo scrive . già non deve essere in giro o a casa in quarantena

        • Milena Gallione

          Ci scriverei positiva

        • Non hai capito come funziona. Leggi l’articolo linkato.

        • Psyco98

          Uno in giro ci deve andare, non so come ti nutri ma io ogni tanto una spesa devo farla. E l’unico motivo per cui c’è tutto questo casino è che uno non diventa contagioso solo aver mostrato i sintomi. Che peraltro possono essere molto lievi.

    • Alvar Mayor

      Il concetto dell’app è registrare con chi sei entrato in contatto (anonimamente) e nel caso avvertirti se qualcuno che hai incontrato viene giudicato positivo al virus. Ovviamente l’efficacia della cosa dipende principalmente da quanti installano le app e dalla capacità dei paesi di fare i tamponi necessari.

  • Giovanni Picone

    Se non volete che nessuno vi tracci e violi la vostra privacy allora prendetevi un celulare con tastiera senza internet, e passa la paura. Poi non lamentatevi se non ci trovate l’Assistente vocale o Whatsapp…

    • Milena Gallione

      Sì può bypassare xchè funziona già spiegato su you tube

      • Mirko Parisi

        Una volta si diceva visto in TV. Lol

        • Milena Gallione

          TV sono tutte falsità

          • Ciaoiphone4

            Quanta ignoranza nei tuoi commenti. Informati da fonti sicure e non bere tutto quello che il web ti passa.

      • Paolo Paluin

        Youtube a te spiega tutto! Hanno ragione comprati un Motorola con antennina e flip e vivi libera.

  • L0RE15

    Lasciare a priori il BT acceso lo trovo inutile: è pur sempre una funzione che consuma energia e che non serve così frequentemente come il GPS.

    • Andrea

      Per me ciò è stato vero fino ad un anno fa, poi ho avuto prima una smartband, poi uno smartwatch e ormai di conseguenza lascio il Bluetooth sul telefono sempre attivo, a parte la notte quando disattivo quasi tutto.
      Idem per le cuffie wireless, non le uso molto ma ora spesso alla ricezione di una chiamata in casa posso rispondere semplicemente prendendo gli auricolari e accendendoli, si collegano istantaneamente e rispondo senza interagire direttamente con il telefono.

    • Beh dipende in realtà da come lo usi 🙂
      In realtà le ultime versioni del Bluetooth in stanby hanno consumi irrisori.

  • Milena Gallione

    Non è vero funziona già e su you tube c è già sistema x bypassato cercatelo

    • No non funziona già. Non spargiamo fake news (dette anche notizie false). Se si ha una fonte attendibile la si linka, sennò si evita. Grazie.

      • Milena Gallione

        Vattela a cercare su you tube

        • Milena Gallione

          Già il fatto che non lo abbianp notif mi sa di losco

          • Alvar Mayor

            Cosa non hanno notificato? Hanno fatto annunci in lungo ed in largo! La collaborazione Google ed Apple era nei TG! Ma cosa vuol dire “mi sa di losco”? Se non capisci tu, non vuol dire che è “losco”, è tutto cristallino in questo caso!

          • Paolo Paluin

            Mi spiace Milena, ma non hai capito nulla, continua così e avrai proseliti. Lanci il sasso e nascondi la mano. Il fatto di avere la ruota di scorta in auto non vuol dire che devi bucare per forza. Ma per te invece è sicuro che almeno una delle tue ruote sia già debole, non è vero?

        • Ho cercato ma non c’è niente.

    • Alessando Pasini

      Non funziona gia… è come una scatola vuota ora perche immuni non esiste ancora. Prima di dare fiato alla bocca informiamoci un po su come funzionano i gms e co..

  • Simple Cube

    Io esco senza cellulare, cosi sono sicuro al 100% di non essere tracciato.

    • tomita

      dovresti lasciare a casa anche le carte di credito/debito, il telepass, qualsiasi tessera/biglietto/abbonamento elettronico, inoltre dovresti indossare un passamontagna per le telecamere e magari anche alterare il modo di camminare che e’ altrettanto riconoscibile…

      • Simple Cube

        Infatti lascio a casa anche il bancomat, uso solo i contanti, riguardo al passamontagna, vabbe’ ora non esageriamo.

        • Creatore

          Male usare i contanti. Se usi le carte di credito invece costringi un possibile evasore a dichiarare

          • Simple Cube

            Qualche giorno fa ho invitato un negoziante a non farmi lo scontrino 🙂 ma ha rifiutato.

          • Creatore

            …che sarebbe anche un reato. 😉

  • Roberto Renzini

    Comunque sia, nonostante le sue puntuali spiegazioni, non andava fatto in questo modo. Stiamo sempre di più giustificando qualunque cosa a questo punto. Se lo hanno fatto è per un motivo, non mi frega niente di che motivo sia ma non andava fatto così. Quando mettiamo dei limiti?

    • Paolo Paluin

      Perché non passi al nokia 3310 è immune da tutto ciò

  • Mirko Parisi

    Tutti spacciatori e contrabbandieri che hanno paura di essere tracciati. Ma chi vi credete di essere? A chi pensate interessi dove andate o cosa fate, ridicoli. Internet poteva essere un contenitore di conoscenza e condivisione, è diventato il paradiso di allocchi con manie di persecuzione.

  • Moreno

    Ma che frega di voi agli altri… se non per farvi comprare la cremina o le scarpe? Come vivete male cavoli.. 🤣

  • Raji Cotonoha

    In realtà hanno attivato il servizio, non un’app. Google può attivare tutti i servizi che vuole, tanto per usarli devi scaricare un’app collegata. Ad esempio, c’è il servizio di posta elettronica, ma non leggono le tue mail perché ti hanno installato un’app apposta, devi avere ed usare Gmail. L’ignoranza di chi ha scritto l’articolo e commenta sconvolto da una nuova app nascosta sui nostri cellulari è palese. Il servizio servirà solo per gestire le informazioni che verranno raccolte dall’app, un’app utile per poter capire se ti hanno contagiato e, verso gli altri, chi hai contagiato tu. Tutta sta polemica sulla vostra privacy fa sbellicare. Preoccupatevi di chi terrà e gestirà quelle informazioni una volta concluso l’utilizzo dell’app Immuni.

    • Spiegami per favore in cosa l’articolo sarebbe errato.

      • Raji Cotonoha

        “Non so se qualcuno se ne è accorto, ma hanno inserito l applicazione covid 19 sui dispositivi Android senza alcun consenso.” Volevo scrivere “chi ha scritto il post” non l’articolo, grazie di avermelo fatto notare.

  • off

    Sul mio il tracciamento è già attivo, mi stanno tracciando un maniera spudorata:

    https://uploads.disquscdn.com/images/ff12acebfd772d12419a3595cbf67c96916f332bff1d83c1f420704e048a14cc.jpg

    • Riccardo_Saettone

      Finché te lo diceva la famiglia, la moglie/marito, fidanzata/o, amici, colleghi potevi non crederci, ma capisci di avere davvero un problema quando anche chi ti traccia ti dice che hai una vita di M****.

  • Sabino Arbore

    Dico semplicemente una cosa.
    Il telefono è di mia proprietà. Tutto ciò che entra lo voglio sapere prima e ufficialmente. Visto che senza un app tipo immuni non serve a nulla, questo servizio non lo si poteva installare nel momento in cui si decide di attivare un app ad esso collegata? E ancora: io non voglio questo add on, qualcuno mi dice o mi spiega come si disinstalla?
    Tutto qui…

    • tomita

      L’hardware del telefono e’ in effetti di tua proprieta’ ed e’ sostanzialmente immutabile ma per il software la cosa e’ diversa: vige il concetto di licenza d’uso e sono previsti aggiornamenti continui ed automatici.

  • asian

    Un servizio di posta attivato è inutile senza la app necessario per usufruirne. E su questo sono d’accordo. Quello che non mi torna è che tanto il servizio quanto la app hanno in comune degli standard di comunicazione. Chi ha scritto lo standard di comunicazione del servizio e della app di tracciamento?