WhatsApp Beta per iOS aggiunge il supporto ai QR code mentre continua l’espansione di Room (foto)

Enrico Paccusse Ora saprete cosa fare se doveste vedere un codice QR nel bagno di una stazione

Dopo mesi e mesi di attesa, ecco che arriva finalmente il supporto ufficiale ai QR code all’interno dell’applicazione beta di WhatsApp (v 2.20.60.27), tramite un aggiornamento lato server a partire da oggi.

Tramite questa nuova funzionalità sarà possibile creare un codice QR personale da poter condividere all’esterno dell’applicazione per permettere ad altre persone di aggiungere il nostro contatto in maniera semplice ed istantanea.

LEGGI ANCHE: Miglior smartphone compatto 2020 – la nostra selezione

La cosa interessante è che, laddove il QR finisse in un luogo pubblico o nelle mani di persone sbagliate, possiamo sempre revocare il collegamento e crearne uno nuovo, così che l’altro diventi di fatto inutilizzabile.

In aggiunta a questa novità, WhatsApp procede nell’espansione di Messenger Room che ora raggiunge ancora più persone, mentre sotto banco vengono portati avanti i lavori per dare la possibilità agli utenti di proteggere il proprio backup Drive con una password, come già visto su Android.

Fonte: WABetaInfo(1), WABetaInfo(2)