Xiaomi sta vendendo più di Apple in Italia, anche OPPO corre velocissima (foto)

Xiaomi sta vendendo più di Apple in Italia, anche OPPO corre velocissima (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

L'ultimo report diffuso da Canalys in merito ai produttori di smartphone che vendono maggiormente in Europa e in Italia dipinge un quadro molto roseo per Xiaomi e OPPO, due aziende cinesi che hanno puntato particolarmente sui mercati occidentali nell'ultimo periodo.

Nel primo trimestre 2020 Xiaomi si è ritagliata il 16% del mercato italiano in termini di vendite: un risultato sicuramente positivo considerando il sorpasso su Apple, che si ferma al 5%, e che proietta Xiaomi al terzo posto dei vendor in Italia.

Chi ha venduto di più nel primo trimestre 2020 in Italia è Samsung, seguita da Huawei. L'azienda che invece ha fatto registrare la crescita più importante rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è stata OPPO, che ha venduto ben 15 volte in più. Anche Xiaomi non può lamentarsi: rispetto allo scorso anno ha triplicato le vendite in Italia.

Anche considerando i risultati a livello europeo Xiaomi si conferma in forte crescita: ora detiene il 14% del mercato in Europa occidentale, dove è cresciuta quasi del 60% rispetto allo scorso anno.

E mentre a livello globale le spedizioni di smartphone hanno subito una contrazione rispetto al 2019, a causa dell'emergenza COVID-19, Xiaomi è uno dei pochi produttori ad aver incrementato le vendite (30 milioni nel 2020 contro i 28 del 2019).

Secondo i dati presentati da Counterpoint Research, a livello globale comunque non cambia il trittico dei tre produttori che guidano il mercato smartphone: Samsung domina, mentre Huawei e Apple.

Commenta