Google Drive si aggiorna su iOS/iPadOS con l’autenticazione tramite Face ID o Touch ID (foto)

Roberto Artigiani

Google ha rilasciato in queste ore un aggiornamento per Drive su iOS e iPadOS. La nuova versione offre la possibilità di abilitare l’autenticazione tramite Face ID o Touch ID per accedere all’app. In questo modo gli utenti possono ora archiviare file sul servizio di Mountain View con la tranquillità che rimarranno al riparo da sguardi indiscreti.

In dettaglio la funzione può essere regolata in modo che chieda di verificare l’identità ogni volta che si passa a un’altra app dopo il primo avvio oppure dopo 10 secondi / 1 minuti / 10 minuti. Questa opzione permette di venire incontro anche a chi non vuole essere continuamente interrotto nel suo flusso multitasking.

LEGGI ANCHE: Apple e Google mostrano come funziona un’app di contact tracing

La funzione comunque non garantisce che il contenuto presente nell’applicazione non appaia in notifiche, che non sia accessibile da alcune funzionalità di Siri, tramite File o Foto nel caso di documenti e immagini condivisi e infine da altre servizi di sistema. Curiosamente qualcosa di simile era presente già anni fa Drive per iOS: si poteva infatti impostare una password per l’accesso, ma la funzione fu rimossa dopo poco.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: The Verge