I “Fagioli di Balzar” di Samsung potrebbero avere finalmente un nome: Samsung Buds X! (foto)

Giovanni Bortolan

La gamma di auricolari Buds di Samsung potrebbe vedere l’arrivo di un nuovo esemplare, e forse proprio nel corso dell’anno corrente. I già anticipati Buds “a fagiolo” si sono di nuovo mostrati per vie traverse nelle scorse ore, più precisamente tramite il deposito di un marchio presso l’EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale) e l’IPO (Ufficio per la proprietà intellettuale) del Regno Unito.

Samsung Buds X, questo il nome che il produttore coreano avrebbe scelto per il nuovo modello di auricolari Bluetooth, affiancato da una esaustiva descrizione (sullo stile delle descrizioni dei brevetti) da parte di Samsung stessa:

Cuffie / auricolari wireless indossabili costituiti principalmente da un lettore MP3; Cuffie / auricolari wireless che incorporano un sensore per rilevare se l’auricolare è acceso o spento; Cuffie / auricolari wireless che incorporano software per fornire una guida fitness; Cuffie / auricolari wireless con software per la misurazione della distanza, velocità, tempo, variazioni della frequenza cardiaca, livello di attività, calorie bruciate; auricolari; Cuffie wireless per telefoni cellulari / smartphone / tablet.

LEGGI ANCHE: Ubisoft sta per presentare il nuovo Assassin’s Creed, è ufficiale: qui la diretta

La descrizione sembrerebbe parlare molto chiaro: Samsung ha in mente di relegare alle Buds X il ruolo di auricolari per l’attività sportiva. Il fatto che venga ripresa la lettera “X” nel nome potrebbe essere una citazione interna alla prima serie di auricolari tws della linea, i Gear IconX (2016). Che si tratti quindi di un prodotto che integri i recenti miglioramenti della gamma a delle funzioni fitness? Per saperlo dovremo attendere ancora un po’, e non è da escludere un possibile lancio del prodotto insieme a quello della nuova serie Galaxy Note 20.

Fonte: LetsgoDigital