Huami ci tiene sulle spine: Xiaomi Mi Band 5 e nuovo smartwatch Amazfit in arrivo, ma non svela quando

Edoardo Carlo Ceretti -

Nella giornata di ieri, Huami ha pubblicato un lungo post su Weibo finalizzato a smentire alcune voci circolate nei giorni precedenti, che vedevano l’azienda cinese destinata ad interrompere il suo storico rapporto di collaborazione con Xiaomi. L’occasione però è stata propizia anche per confermare l’arrivo di nuovi dispositivi indossabili, nei mesi a venire.

In particolare, Huami ha confermato ufficialmente che Xiaomi Mi Band 5 arriverà nel corso di quest’anno. In precedenza, i rumor parlavano di un possibile lancio a giugno, ma – sebbene questa data non sia stata né confermata né smentita – non ci stupiremmo se l’arrivo sul mercato avvenisse in un periodo successivo, a causa dei ritardi dovuti all’emergenza sanitaria globale in atto.

LEGGI ANCHE: Recensione Xiaomi Mi Smart Band 4

Inoltre, Huami ha confermato anche che prossimamente lancerà Amazfit Ares, dopo che questo dispositivo era comparso per errore nella lista di dispositivi compatibili con l’app ufficiale cinese. Si tratterà di uno sportwatch che supporterà oltre 70 attività sportive differenti e che sarà dotato di un design corazzato e aggressivo, come suggerito dal nome che porta (Ares è il dio greco della guerra).

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “20/04 – Google Card, Esselunga UFirst e Mi Band 5” su Spreaker.

Via: Android Authority
  • berserksgangr

    Implementassero nell’app Amazfit l’integrazione con Google Fit invece di sfornare altri modelli

  • Lay

    Spero solo che implementino pagamenti con google pay. Basterebbe questo per rendere un must buy fino a 50-60€ al massimo.
    A Mi band 4 per quanto mi riguarda manca solo quello.