iPhone SE 2020 ufficiale: ecco il nuovo iPhone “economico”

Giuseppe Tripodi -

Apple ha ufficialmente annunciato il nuovo iPhone SE: per mesi se ne era parlato come iPhone 9 o iPhone SE 2, ma la società di Cupertino ha scelto di adottare semplicemente il marchio SE che, come in passato, va ad indicare l’iPhone economico. Si tratta infatti del modello meno costoso tra tutti gli iPhone presenti sul sito di Apple, ma per hardware non ha (quasi) nulla da inviare ai top di gamma della famiglia iPhone 11, con i quali condivide il nuovissimo processore Apple A13 Bionic.

Al contrario, il design è praticamente identico a quello dei “vecchi” modelli, come iPhone 7 e iPhone 8, che oggi scompaiono dallo Store online per lasciare il posto a questo nuovo iPhone SE. E, proprio come gli iPhone di qualche anno fa, iPhone SE non è full screen e non ha Face ID, ma è dotato di tasto Home con Touch ID: ovviamente, non manca quindi Apple Pay.

LEGGI ANCHE: Gli iPhone SE 2020 rossi aiuteranno nella lotta al COVID-19

Anche il display è lo stesso dei “vecchi” iPhone: un pannello IPS da 4,7″ HD, con risoluzione 1334×750 pixel (326 ppi). E la parte frontale torna ad ospitare la fotocamera frontale accanto alla capsula auricolare, senza adottare notch o altre soluzioni particolari.

La fotocamera sul retro è una sola, ma dovrebbe garantire ottimi scatti: il sensore, infatti, è lo stesso di iPhone XR, 12 megapixel, 26mm f/1.8. In più, grazie alla presenza di Apple A13 Bionic, non mancano tutte le funzioni a cui siamo abituati, inclusa la modalità Ritratto, con possibilità di controllare il livello di sfocatura dello sfondo.

Foto scattata in modalità Ritratto con iPhone SE

iPhone SE2 Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: Retina HD LCD 4,7″, 1.334 x 750 pixel, 326 ppi, Contrasto (tipico) 1400:1, 625 nit luminosità di picco
  • Processore: Apple A13 Bionic, Neural Engine 3° gen.
  • Memoria interna. 64 | 128 | 256 GB
  • Fotocamera posteriore: grandangolo da 12 megapixel, f/1.8, zoom digitale 5x, OIS, video fino a 4K@60fps
  • Fotocamera frontale: 7 megapixel, f/2.2
  • Lettore biometrico: TouchID nel tasto Home frontale
  • Connettività: LTE di classe Gigabit, Wi-Fi 6 (802.11ax, MIMO 2×2), Bluetooth 5.0, NFC, GPS/GNSS, iBeacon
  • Altro: certificazione IP67, connettore Lightning
  • Batteria: circa la stessa autonomia di iPhone 8
  • SO: iOS 13
  • SIM: Dual SIM (nano-SIM + eSIM)
  • Dimensioni: 138,4 x 67,3 x 7,3 mm
  • Peso: 148 g

Video Approfondimento

Uscita e prezzo

iPhone SE sarà disponibile a partire dal 24 aprile nelle colorazioni bianco, nero e (PRODUCT)RED, ovvero rosso. Proprio i nuovi iPhone RED andranno a finanziare un fondo internazionale per aiutare i paesi con maggiori problemi legati al coronavirus. Ve ne abbiamo parlato più nel dettaglio qui.

Sarà possibile preordinare i nuovi iPhone dalle 14.00 del 17 aprile. I tagli di memoria sono tre, 64 GB, 128 GB o 256 GB, e i prezzi sono i seguenti:

  • iPhone SE (2020) 64 GB: 499€
  • iPhone SE (2020) 128 GB: 549€
  • iPhone SE (2020) 256 GB: 669€

Commercial

Foto

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “15/04 – 6G, Amazon torna vendere tutto e iPhone SE 2020” su Spreaker.


iPhone SE: un nuovo e potente smartphone in un design amatissimo

L’iPhone più conveniente ha ora A13 Bionic, il chip più veloce su uno smartphone, e il migliore sistema a singola fotocamera mai visto su un iPhone.

Cupertino, California – 15 aprile 2020 – Oggi Apple ha presentato l’iPhone SE di seconda generazione, un nuovo e potente iPhone con display Retina HD da 4,7” e la sicurezza evoluta del Touch ID. iPhone SE ha un design compatto reinventato dentro e fuori ed è l’iPhone più conveniente. Il nuovo iPhone SE ha il chip A13 Bionic sviluppato da Apple, il più veloce di sempre su uno smartphone e all’altezza anche dei compiti più impegnativi, e il miglior sistema a singola fotocamera mai visto su un iPhone, che offre i vantaggi della fotografia computazionale come la modalità Ritratto; inoltre è progettato per non temere le intemperie grazie alla resistenza all’acqua e alla polvere.

iPhone SE è disponibile nei colori nero, bianco e (PRODUCT)RED, e da venerdì 17 aprile sarà possibile preordinarlo a partire da €499.

“Il primo iPhone SE fu un grande successo fra i clienti, che apprezzavano la sua combinazione di design compatto, prestazioni di alto livello e prezzo conveniente; il nuovo iPhone SE di seconda generazione riprende la stessa idea e la migliora ulteriormente, per esempio aggiungendo il nostro migliore sistema a singola fotocamera per fare foto e video bellissimi, pur mantenendo un prezzo molto interessante,” spiega Phil Schiller, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple. “Grazie alla straordinaria potenza del chip A13 Bionic, iPhone SE ha una grande autonomia, scatta bellissimi primi piani in modalità Ritratto e foto con Smart HDR, registra video spettacolari con audio stereo ed è perfetto per i videogiochi e per navigare sul web a tutta velocità. E naturalmente ha di serie le funzioni di sicurezza evolute che i nostri utenti si aspettano. Non vediamo l’ora che i clienti possano toccarlo con mano.”

Un design amatissimo con display da 4,7”

iPhone SE ha un design in alluminio aerospaziale e vetro resistente con lato anteriore completamente nero, ed è disponibile nei colori nero, bianco e (PRODUCT)RED. La finitura del vetro posteriore con logo Apple al centro è frutto di un processo di colorazione a sette strati che permette di ottenere tinte ricche e profonde, sfumature precise e un’opacità ottimale, e il profilo in alluminio tono su tono si abbina perfettamente al vetro. Resiste agli schizzi e alla polvere, con un rating di resistenza all’acqua di grado IP67, fino a 1 metro di profondità per 30 minuti.1

Il display Retina HD da 4,7″ con True Tone regola il bilanciamento del bianco in base alla luce ambientale per dare allo schermo una luminosità più naturale, simile alla carta. Ha un’ampia gamma cromatica che restituisce colori incredibilmente fedeli ed è compatibile con i contenuti Dolby Vision e HDR10. iPhone SE usa il tocco con feedback aptico per dare accesso alle azioni rapide, come animare una Live Photo, vedere l’anteprima di un messaggio, riorganizzare le app e molto altro, e per aprire i menu contestuali.

iPhone SE riprende anche il tasto Home, con un design in cristallo di zaffiro per renderlo resistente e proteggere il sensore, e un anello in acciaio per rilevare l’impronta digitale dell’utente per il Touch ID. Usare il Touch ID è un modo comodo, sicuro e facile per sbloccare l’iPhone senza digitare il codice, inserire password usando il Portachiavi iCloud, accedere alle app, autorizzare acquisti sull’App Store e pagare con Apple Pay.

A13 Bionic, il chip più veloce su uno smartphone

Il chip A13 Bionic, introdotto con iPhone 11 e iPhone 11 Pro, è il più veloce mai visto su uno smartphone e offre prestazioni senza precedenti per tutto quello che gli utenti fanno con iPhone SE. Ideale per la fotografia, i videogiochi e le esperienze di realtà aumentata, il chip A13 Bionic rende tutto più fluido.

Apple ha creato il chip A13 Bionic concentrandosi sull’apprendimento automatico: ha un Neural Engine a 8 core capace di elaborare cinquemila miliardi di operazioni al secondo, due accele

ratori per l’apprendimento automatico sulla CPU e un nuovo controller ML, per bilanciare prestazioni ed efficienza. Insieme, il chip A13 Bionic e iOS 13 aprono la strada a nuove app intelligenti che usano l’apprendimento automatico e Core ML.

Costruito per essere efficiente, il chip A13 Bionic permette anche una grande autonomia nell’ iPhone SE. iPhone SE supporta la ricarica wireless con i caricabatterie certificati Qi ed è anche compatibile con la ricarica veloce, che permette di caricare la batteria fino al 50% in soli 30 minuti.2 Le connessioni Wi-Fi 6 e LTE di classe Gigabit offrono velocità di download straordinarie.3 E la dual SIM con eSIM permette di avere due numeri di telefono su un solo dispositivo, per esempio quando si viaggia all’estero o si ha bisogno di un numero dedicato per il lavoro.4

Nuova esperienza fotografica permessa dal chip A13 Bionic

Con un grandangolo da 12MP e diaframma con apertura f/1.8, iPhone SE ha il miglior sistema a singola fotocamera mai visto su un iPhone. Il processore ISP e il Neural Engine del chip A13 Bionic permettono di sfruttare i vantaggi della fotografia computazionale, come la modalità Ritratto, tutti i sei effetti Illuminazione ritratto e Controllo profondità.5 E grazie all’apprendimento automatico e alla stima di profondità monoculare, è possibile scattare bellissimi ritratti anche con la fotocamera anteriore. iPhone SE offre lo Smart HDR di nuova generazione, che riconosce le persone nell’inquadratura e modifica l’illuminazione per restituire immagini più naturali, con incredibili dettagli di luce e ombra.

Gli utenti possono girare video ancora più coinvolgenti grazie alla registrazione audio stereo e alla stabilizzazione video di qualità cinematografica disponibili su entrambe le fotocamere. La fotocamera posteriore registra video 4K fino a 60 fps, e la gamma dinamica estesa fino a 30 fps produce riprese più dettagliate nelle parti illuminate. I clienti possono anche utilizzare i video QuickTake su entrambe le fotocamere, per registrare filmati senza uscire dalla modalità Foto.

Grazie alle funzioni evolute delle app Fotocamera e Foto in iOS 13, l’editing nativo è ancora più completo e intuitivo, e include potenti strumenti prima disponibili solo per il fotoritocco.

Tutto quello che Apple ha da offrire

Con iPhone SE, i clienti hanno accesso al solido ecosistema di prodotti, servizi e accessori Apple. Gli utenti possono scegliere fra quasi due milioni di app sull’App Store (incluse le migliori app ed esperienze AR di terze parti), tenersi aggiornati con Apple News, guardare serie, film e documentari originali creati dai migliori talenti del cinema e della TV su Apple TV+, ascoltare in streaming più di 60 milioni di canzoni con Apple Music, fare acquisti sicuri e riservati con Apple Pay, e persino archiviare foto, documenti e contatti su iCloud per potervi accedere da tutti i propri dispositivi Apple. Inoltre, iPhone SE ha un connettore Lightning ed è quindi compatibile con oltre 25.000 accessori Lightning, tra cui altoparlanti, dispositivi audio, dock, accessori per la fotografia o per CarPlay e tanto altro.

Per proteggere la privacy e dare ai clienti il pieno controllo sui propri dati, iPhone SE ha di serie le funzioni di sicurezza all’avanguardia nel settore che ci si aspetta da un dispositivo Apple. Per esempio, Touch ID e Secure Enclave proteggono i dati dell’impronta digitale, il sistema antitracking intelligente di Safari impedisce agli inserzionisti pubblicitari di seguire l’utente da un sito internet all’altro, e Foto utilizza l’apprendimento automatico per organizzare gli scatti sul dispositivo.

iOS 13 su iPhone SE permette una perfetta integrazione tra software e hardware, che non ha eguali su altri smartphone. iOS 13 offre un look straordinario con la Modalità scura, un modo più riservato per fare login nelle app e nei siti web con l’opzione “Accedi con Apple”, e una nuovissima esperienza in Mappe con navigazione più veloce e precisa e le bellissime viste stradali di “Guardati intorno”.

Prezzi e disponibilità

iPhone SE sarà disponibile in modelli da 64GB, 128GB e 256GB nei colori nero, bianco e PRODUCT(RED), a partire da €499. I clienti possono acquistare iPhone SE anche con rate da €14,95 al mese o al prezzo di €359 con permuta su apple.com, nell’app Apple Store e negli Apple Store.6 iPhone SE è disponibile anche presso i Rivenditori Autorizzati Apple e alcuni operatori di telefonia mobile (i prezzi possono variare).
Sarà possibile preordinare iPhone SE su apple.com e nell’app Apple Store a partire dalle 14:00 di venerdì 17 aprile; da venerdì 24 aprile sarà in vendita da Apple, i Rivenditori Autorizzati Apple e alcuni operatori di telefonia mobile negli Stati Uniti e in oltre 40 Paesi e territori.
Apple TV+ è disponibile sull’app Apple TV su iPhone, Apple TV, iPod touch, Mac e altre piattaforme, e anche online (tv.apple.com), con una prova gratuita di sette giorni e successivamente al prezzo di €4,99 al mese. I clienti che acquistano iPhone SE possono avere Apple TV+ gratis per un anno.7
I clienti che hanno domande su iPhone SE o desiderano assistenza per scegliere un iPhone possono contattare uno Specialista al numero 800 554 533 o avviare una chat in Messaggi direttamente dall’app Apple Store.
Acquistando online direttamente da Apple è possibile usufruire del servizio di consegna gratuita e senza contatto, nonché dare in permuta il proprio iPhone in cambio di un credito sull’acquisto di iPhone SE.8
I clienti possono estendere la garanzia limitata con AppleCare+ e ottenere accesso prioritario 24/7 al supporto tecnico.

Parte del ricavato dalla vendita di iPhone SE (PRODUCT)RED sarà destinata direttamente al fondo COVID-19 Response Fund del Global Fund, che aiuterà i Paesi con maggiore necessità di PPE, test diagnostici, attrezzature di laboratorio, comunicazioni di pubblica sicurezza, supporto della filiera e altro, e continuerà a finanziare programmi di sensibilizzazione, cura, prevenzione e lotta all’HIV/AIDS con particolare attenzione al problema della trasmissione del virus da madre a figlio.

  • Gianluca Pianese

    una leggera ottimizzazione delle cornici, ed il frame sarebbe dovuto essere come quello dei modelli 4 e 5, cioè squadrati! sarei passato di nuovo alla mela dopo anni, proprio per il form factor c,he gli altri, tutti, stanno purtroppo abbandonando

    • route121

      A me piace cosi com’è perché ricorda il mio 5s a cui sono affezionato e che ha fatto un’ottima riuscita. D’altronde dal telefono desidero portabilità da taschino e non ci devo fare cose straordinarie. Per i “miracoli” ho ipad pro da 12”e Mcbook pro da 16”
      Grazie della risposta

  • Mpj

    Io fossi in Apple mi vergognerei a commercializzare una ciofeca del genere

  • Jacopo Rota

    Una versione Plus del nuovo iPhone SE è possibile che arrivi? Visto che il prodotto rimane in linea con iPhone 8 e 8 Plus

    • Mariux Revolutions

      I SE, come dice il nome, sono delle Special Editions.
      Io lo chiamerei piuttosto iPhone NO, ovvero “Nostalgia Operation” (che poi sarebbe anche la risposta che darei se qualcuno mi chiedesse “Lo compreresti?” 😂 Il mio XS Max è una bomba e camperà ancora a lungo)

      • route121

        IL tuo xs max che cpu ha?…

        • Mariux Revolutions

          Sì, lo so, ha l’A12 Bionic ovviamente, mentre il SE 2 ha l’A13.
          Ma non è una questione di processore, bensì di gusti ed esigenze: io ormai sono abituato ai bestioni ultramoderni (il Motorola Nexus 6 mi ha viziato bene sotto questo punto di vista, infatti non riesco più a tornare agli smartphone di dimensioni contenute 😆), mentre questo è adatto sia a chi ama il gusto retrò, come ho detto ieri sera, sia appunto a chi non vuole spendere tanto, come te.
          Il mio non voleva essere un discorso denigratorio, parlavo con Jacopo solo per scherzare sul nome.
          C’è un motivo se, dopo 7 anni di “Androidianesimo” integralista, sono passato a giugno scorso, per pura disperazione (Android lo amo lato software, infatti i miei problemi erano tutti hardware: ho posseduto vari top di gamma, ultimo dei quali il Google Pixel 2 XL, con gravi problemi non di fabbrica, bensì di progettazione; quindi tutti soldi buttati nel W.C.), a quello che consideravo il “nemico”, cioè Apple, non pentendomi minimamente della scelta fatta, anzi: ormai Android sta diventando chiuso come iOS ed iOS, dalla versione 13 in poi, si sta aprendo come l’Android di un tempo, dunque meglio di così non mi poteva andare 😂

          • route121

            Ma…perdonami se è una questione soggettiva e non riguarda le prestazioni rispetta le mie scelte senza denigrare il dispisitivo. Scusa se te li dico ma io delle cornici me ne frego. Per me è importante vhe stia in tasca senza problemi…,
            Grazie

    • peppeuz

      Ciao, no è praticamente impossibile che facciano una versione Plus, almeno nell’immediato.
      Considera che di questo iPhone si sapeva già tutto da mesi, se ci fosse stata in mente una variante Plus l’avremmo saputo.
      Inoltre, il punto di forza di questo smartphone è la compattezza: la variante Plus è grande quanto un iPhone X / XS / 11 Pro, e allora tanto varrebbe prendere quello…

  • Michael Polisini

    Il primo utente Apple che perculerà il mio Xiaomi, lo prendo a cucchiaiate sui denti 😂
    Ci vuole il coraggio. Il bello è che venderà pure un botto 🤦‍♂️

    • route121

      Certo! Saro il primo ad acquistarlo…

    • Callea

      Contento tu…
      Ma per paragonare xiaomi ad Apple bisogna bersi il cervello.

      • Viper_Rex

        Infatti paragonare la qualità Top di Apple a quella di Xiaomi è da decelebrati. Tutti a difendere Xiaomi perché costa poco, pensando che il loro telefono offra tutto quello che possa offrire un telefono da 1000€. Classico ragionamento di chi non sa neanche che processore monta la carriola che usa, urlando al best buy uno smartphone che di best non ha niente, senza funzionalità come l’NFC, in un mondo dove i pagamenti con smartphone diventano sempre più diffusi e fondamentali. Non mi esprimo sull’assistenza Xiaomi, dato che è praticamente inesistente

      • Michael Polisini

        Non sono così scemo da paragonare un Redmi ad un iPhone o un Samsung S (e grazie al cavolo visto che mediamente costano cinque volte tanto…) Ma sentir denigrare una marca (che sia Xiaomi, Huawei, Oppo e similari) per il suo design o per altre sciocchezze, per poi ritrovare dall’altro lato un dispositivo “nuovo”, presentato nel 2020, ma che mantiene esattamente la stessa scocca e lo stesso design di un modello vecchio di cinque anni, con tutti i difetti che ne consegue, tra cui la stessa RIDICOLA batteria, beh, mi fa alquanto ridere

    • MercuryMat

      Certo che venderà un botto, specialmente alle persone a cui serve un TELEFONO e non una padella con cui guardare, comunque, microvideo su YouTube o fare foto comunque ridicole. Io avrei voluto il nuovo OnePlus, ma davvero a quei prezzi se lo possono tenere. Sono stufo di ste cagate che costano quanto mezzo stipendio, un telefono è un telefono, e questo SE mi entra in tasca e fa foto decenti, e andrà bene per anni. L’unico che potrebbe paragonarsi a questo SE è il Pixel 4A, ma sarà un plasticone e costerà altrettanto.

  • Patotoman

    Ci vuole coraggio a vendere questa merda e a spaciarlo per un telefono

  • route121

    Perché Merda? Perché non costa 1.200 euro?
    o perchè per avere telefono alla page bisogna spenderci come uno stipendio medio mensile?
    Non comprendo come ragionate.
    Ho il 5s dal 2013 funziona benissimo (7 anni) e passero a questo perché costa poco..e perché il 5s ha finito di essere aggiornato. gli android per carità dopo due/tre anni sono catorci inaggiornabili

    • fear_factory84

      perche’ stanno riciclando componenti di anni ed anni fa e te lo vendono come un medio-alto di gamma a 500 euro.
      A 250 euro sarebbe stato un best buy da code kilometriche. A 500 sta bene sullo scaffale.

      • Emanuele

        Per noi ma per i tipici fan “EPPOL è MEGLIO” non sta sullo scaffale.

      • m477

        A 250€, con il il processore mobile più potente disponibile. Con una fotocamera da top gamma. Con supporto per circa 5-6 anni. Ok, perché non gratis?

    • Michele la Ferrara

      si pero’ un android lo paghi 200/300 euro e hai un telefono super decente per 2/3 anni, poi lo cambi se vuoi e hai un modello nuovo con tutte le ultime tecnologie, mentre l iphone che tieni per 7 anni e’ diventato un catorcio obsoleto dopo 2 anni e lo paghi il triplo

      • route121

        Ho avuto HTC e Samsung Note (mattone ingestibile) Niente a che vedere con Apple. Dopo due anni sono obsoleti ripeto non più aggiornabili.

      • route121

        Non è vero che il 5s è diventato un catorcio dopo fue anni! Menti sapendo di mentire. Il 5s fino adesso è stati un ottimo cellulare e lo si può tenere in tasca senza problemi!

        • Emanuele

          L’ho provato ed è un catorcio come anche il 6. A mia zia di 5s ne sono morti 2 senza preavviso. Li ha spenti e la mattina non si accendevano più.

    • Emanuele

      Si e no, dipende.
      Se metti custom rom si aggiornano ancora.

      • route121

        certo ma ha l’A7

        • Emanuele

          L’a7?

          • route121

            La CPU A7 (5s)

    • Michael Polisini

      Merda perché è un riciclo di un modello uscito anni e anni or sono. E hanno già confermato che l’autonomia sarà simile a quella dell’iPhone 8, cioè scarsissima. Sarò lì a ridere quando chi lo comprerà, abituato alle batterie dei nuovi iPhone e degli Android, darà di matto nel vedere il telefono scarico alle sei del pomeriggio. Poi sicuramente ha processore e fotocamera nuovi, ma rimarrà sempre un modello nato vecchio

  • Francesco Da Lio

    Sinceramente se ne poteva fare a meno. Obsoleto

  • Zeronegativo

    questo iphone SEi mi ricorda un vecchio dispositivo del 2014, proprio mi sfugge il nome.

  • gianni ciccone

    Ci vuole il coraggio nel difendere sta merda….ma le pecore esistono

    • Viper_Rex

      Proprio come te😂 quanto siete ridicoli con il vostro fanboysmo da quattro soldi

      • gianni ciccone

        Ti sei risposto bene da solo ….beee beeee😂😂😂😂

        • Viper_Rex

          Senza speranze siete. Andreste molto d’accordo con i fanboy Playstation 😂

    • Paolo

      Perché? Per 499 è onesto anche se leggermente sovraprezzato. Hai tutto come un top di gamma escluso display e design.

      • gianni ciccone

        vai a trans hai tutto come una donna top tranne la fig@😂

        • paolo

          Ma che vuol dire? Costa 500 euro non mille per cui non deve per forza essere al top su tutto…. Preferisco scarificare il design e display per avere il resto ottimo che il contrario….

    • route121

      La finezza è da apprezzare troglodita

  • Radon-zr

    Ridicoli, nelle immagini di questo c3sso di telefono nascondono quei cornicioni anni 2005 con sfondi neri pensati per rendere meno c3sso possibile il design frontale

  • Callea

    Il classico a volte vince sul moderno.
    Per sblocco, ergonomia e prestazioni questo piccoletto fa mangiare la polvere a qualsiasi top di gamma Android che uscirà per i prossimi 2 o 3 anni.
    Ora sto provando lo sblocco con impronta di un Note 10 e vi dico che non è lontanamente paragonabile all’immediatezza del touch id di un iphone classico come questo.
    Bisognerebbe andare avanti e invece il mercato spesso impone di andare indietro.

    Plauso ad Apple che è l’unica a supportare ancora il “classic mode”.

    • lalo

      si, ecco, mancavi tu….ma x piacere…buffone

      • route121

        Ma come ti permetti! E poi buffone perché?

  • Callea

    Quanti bimbiminkia nei commenti.
    Spero riaprano presto le scuole così avranno meno tempo per intasare i blog con boiate tipo “Apple caccah”

  • A parte tutte le polemiche sul fatto che sia o meno un buon telefono mi chiedo come mai nessun produttore android faccia uno smartphone sui 4.5″.
    Io avevo un Samsung a2017. Pessimo per tante cose ma ottimo per quanto concerne le dimensioni. Ora ho uno Xiaomi.
    Se uscisse un telefono tipo il mio Xiaomi ma con dimensioni ridotte lo acquisterei subito.

  • lalo

    si ma 700€ x un iPhone 7/8 senza face id e con tutti quei bordi se ne poteva fare a meno…peccato potevano vendere un sacco…..

    • Paolo

      Ma costa 499 euro non 699 ( solo la ,256 costa così)

  • m477

    Peccato non ci sia stata la conversione 1:1 del prezzo in dollari. A 399 avrebbe annientato tutta la concorrenza.
    Ma anche a 500€ rimane un ottimo dispositivo, visto il processore e la fotocamera. Non vedo perché denigrarlo così. Se OnePlus avesse rilasciato un nuovo OnePlus X con l’865 e fotocamera dell’8, con tutto il resto invariato, tutti avrebbero gridato al best buy.

    Tutto ciò lo dico da possessore di diversi dispositivi sia Android che Apple, quindi mi sento abbastanza imparziale.

  • Giovanni aka Maiti Gion

    Oh io comunque da utente Android convinto penso che questo sia veramente un ottimo telefono per Apple, forse a parte il problema batteria se c’è davvero ….
    Ma scusate eh, si dice che ha componenti “riciclati” da modelli vecchi ma non mi pare che Huawei, Honor, Xiaomi ecc non facciano 20 telefoni diversi con l’hardware dell’anno prima …. è un classico per Huawei che la versione “lite” di un anno sia praticamente la versione “standard” dell’anno prima….
    Il prezzo è (relativamente ad Apple) basso, finalmente non c’è l’orrendo notch ma il sacrosanto sensore di impronte che funziona sicuramente meglio, è un dispositivo compatto come ormai in Android non esistono più (e questo per molti è un plus) e ha un processore e una fotocamera al passo con i tempi… forse solo la memoria potrebbe essere come minimo da 128 visto che non è espandibile …. maledizione come dice @m477:disqus sotto se OnePlus ed altri avessero continuato sulla strada dei “quasi top” compatti e a prezzo onesto secondo me saremmo tutti più contenti.