Tutti gli strumenti di Telegram per contrastare la disinformazione sul coronavirus (foto) (aggiornato)

Roberto Artigiani

Disinformazione e bufale rappresentano da sempre un problema spinoso per le moderne società democratiche, ma mai le conseguenze sono state potenzialmente tanto nocive come in questo periodo di incertezza causato dalla pandemia in corso. Per questo motivo WhatsApp ha annunciato giusto ieri la creazione di un canale dedicato in Italia per la verifica delle notizie, mentre oggi anche Telegram mette sul piatto i suoi potenti strumenti.

La popolare app di messaggistica infatti dispone di canali che permettono ad attori istituzionali di raggiungere un pubblico quasi illimitato per fornire informazioni e notizie fidate. Per trovare più facilmente queste fonti è stato creato il canale speciale Coronavirus Info dove sono raccolti tutti gli altri canali verificati sul tema creati da governi ed enti statali. Tra i Paesi che hanno attivato questo strumento purtroppo non c’è l’Italia, ma potete dare un’occhiata a quelli di Spagna e India per farvi un’idea.

LEGGI ANCHE: Il nostro confronto tra le fotocamere degli ultimi top di gamma

Il processo di verifica degli account inoltre è stato semplificato per l’occasione: basta dimostrare di possedere un account verificato su un altro Social e completare la procedura tramite @VerifyBot. Se chi ci sta leggendo dovesse appartenere a una delle organizzazioni in grado di fornire informazioni sulla pandemia, potrà essere utile ricordare che Telegram possiede anche altri super-gruppi e i bots, altri potenti strumenti che possono essere usati per informare grandi masse.

Tra i primi a dare l’esempio in questo senso c’è un medico indiano che ha creato un gruppo pubblico in cui fornisce risposte chiarificatrici alle domande degli utenti. Infine l’app è stata aggiornata con una novità un po’ più frivola: ora è possibile aggiungere le icone del virus e le mascherine su una foto (usando questo set). Al di là della facile ironia, può essere un ulteriore strumento di sensibilizzazione.

Aggiornamento14 aprile 2020, ore 16:00

Con una notifica di servizio, Telegram sta avvertendo in queste ore i suoi utenti italiani che possono ricevere aggiornamenti sul coronavirus direttamente iscrivendosi al canale ufficiale del Ministero della Salute (accessibile cliccando qui). Il canale esiste da tempo, ma ora più che mai rappresenta una fonte insostituibile di informazioni.

 

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Fonte: Telegram