Pokémon Go si evolve con l’emergenza: tutte le novità introdotte per incoraggiarvi a giocare in casa

Vincenzo Ronca Niantic ha annunciato novità simili anche per i suoi giochi Harry Potter: Wizards Unite e Ingress.

Il periodo di particolare emergenza sanitaria che stiamo vivendo sta modificando tante delle nostre abitudini e tra queste sono incluse anche il modo di approcciarsi ai videogiochi. I contenuti come Pokémon Go ne risentono particolarmente, visto che per loro natura prevedono l’interazione con altri utenti e con altri ambienti.

Niantic ha appena comunicato ufficialmente i cambiamenti introdotti in Pokémon Go per incentivare i giocatori a continuare ad usufruire del gioco direttamente tra le mura di casa. Pertanto gli sviluppatori hanno accentuato in modo rilevante tutti gli aspetti del gioco che possono essere svolti al coperto. Di seguito elenchiamo le principali novità:

  • Esercizi, per i quali i passi e l’attività svolta può essere tracciata con Adventure Sync anche al coperto. Tra le attività rilevate sarà supportata anche quella di cammino su tapis roulant.
  • Social, questo aspetto è stato particolarmente sviluppato per incentivare l’interazione virtuale con gli altri giocatori. Prossimamente saranno disponibili anche le Raid Battles in modalità remota.
  • Explore, mediante la quale Niantic prevede che gli utenti condividano i luoghi preferiti che hanno visitato con gli altri giocatori, nell’ottica di suggerirne la visita ad emergenza conclusa.
  • Eventi Live, i quali avranno l’obiettivo di riunire virtualmente i giocatori in tempo reale. Prossimamente Niantic indicherà nel dettaglio come partecipare a questa tipologia di eventi.

LEGGI ANCHE: le 10 migliori app per videochiamate di gruppo

Altre novità sono state introdotte per la modalità GO Battle League del gioco: la distanza di 3 km da percorrere necessaria per partecipare è stata annullata, e inoltre sono state notevolmente semplificate le modalità per accaparrarsi Incense e Poké Balls.

Anche il gioco Harry Potter: Wizards Unite è stato adattato alla situazione: sono stati incrementati i regali per i giocatori, semplificati i raggiungimenti dei vari obiettivi e ridotte le distanze da coprire sulla mappa.

Stesso discorso per Ingress Portals: sono stati ridotti i Portal necessari con i quali interagire durante il gioco, è stato ridotto il tempo di recupero per i Portal ed è stata aggiunta la ricarica degli stessi attraverso i crediti quotidiani. Chiaramente rimane possibile giocare con le modalità classiche nei luoghi in cui è possibile farlo rispettando le normative vigenti relative al distanziamento sociale e coerentemente con quanto disposto dalle autorità locali.