Su Instagram arrivano nuove funzioni per rimanere in contatto (a distanza) e contro la disinformazione sul coronavirus (foto)

Roberto Artigiani

Instagram sta cercando di dare il suo contributo alla lotta planetaria contro il coronavirus, a suo modo ha quindi implementato alcune nuove funzioni che promuovono comportamenti ispirati al mantenimento del social distancing attuato in molti Paesi. In particolare Co-Watching ora vi consente di scorrere i post durante una videochiamata di gruppo su Direct. Tappando sull’icona della foto in basso a destra accederete ai like, ai post salvati e a quelli consigliati.

Gli sforzi messi in campo cercano anche di combattere uno dei nemici più subdoli di questa epidemia: la disinformazione. In Rete infatti sono spuntate come funghi tantissime voci false o che inducono ad adottare comportamenti dannosi per la salute. Instagram quindi propone un avviso in cima ai risultati di ricerca che invita a consultare le risorse messe a disposizione dall’OMS.

LEGGI ANCHE: Le 10 migliori app per videochiamate di gruppo

Inoltre arrivano gli sticker che promuovono le informazioni considerate accurate e diramate da enti considerati affidabili. In questo periodo poi gli strumenti di moderazione e rimozione dei post segnalati saranno usati con maggiore aggressività: tutti i post che non rispettano i criteri controllati dai fact-checker verranno rimossi dal tab Esplora e spostati verso il basso nei feed e nelle Storie. Faranno la stessa fine anche tutti quei messaggi che sostengono teorie del complotto o che sono stati segnalati dalle autorità locali e internazionali della sanità.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: The Verge