I prossimi iPhone 12 con 5G arriveranno lo stesso in autunno, nonostante i ritardi causati dal coronavirus

Roberto Artigiani

Apple ha appena lanciato i nuovi iPad Pro e MacBook Air, due prodotti la cui produzione di massa è cominciata probabilmente a inizio anno o comunque prima che l’epidemia dovuta al coronavirus potesse avere un qualche impatto. Storia diversa per la nuova smart keyboard da accoppiare al tablet, che arriverà sugli scaffali solo a maggio.

Viste le difficoltà causate dalla sospensione di moltissime attività lavorative in tutto il pianeta, c’è da chiedersi se Apple riuscirà a portare nei negozi la prossima generazione di iPhone rispettando il calendario. Stando a un nuovo report pubblicato da Bloomberg sembra proprio che a Cupertino stiano facendo di tutto per riuscire a presentare i nuovi iPhone 12 5G per la solita ricorrenza autunnale.

LEGGI ANCHE: Le 10 migliori app per videochiamate di gruppo

La produzione di massa dovrebbe iniziare a maggio e c’è la speranza che per allora la situazione si sia ristabilita quanto basta. La questione cruciale al momento sembra essere il reperimento di alcuni componenti realizzati da produttori sparsi per il mondo. Diversi fornitori che hanno sede in Malesia, Corea del Sud, Regno Unito, USA, Germania e anche Italia sono stati costretti a fermare o rallentare le loro attività.

Nonostante questo Apple è già riuscita a realizzare diversi dispositivi di test e ci sono buone speranze che l’epidemia non faccia deragliare la presentazione. La maggior parte del design degli iPhone infatti viene concettualizzata e disegnata tra novembre e dicembre dell’anno precedente il lancio. La produzione di massa dei vari componenti è di solito fissata ad aprile, mentre a maggio avvengono le fasi di assemblaggio finale, test e impacchettamento.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: 9To5MacFonte: Bloomberg