La produzione di iPhone 9 potrebbe essere iniziata, in barba a tutto e tutti

Giovanni Bortolan -

Malgrado la situazione mondiale corrente, Apple potrebbe aver appena dato il via libera alla produzione di massa del futuro iPhone 9 (in tutto tranne che nel nome il vero successore di iPhone SE). Ciò suggerisce in maniera implicita che lo sviluppo del dispositivo è già completato e revisionato (sinonimo di possibili ulteriori leak in arrivo in futuro).

A dirlo è Jon Prosser su Twitter, leaker le cui affermazioni si sono rivelate più di una volta corrette. A mettere il dubbio in questa questione è lo stato in cui versa il mondo in questo momento. Malgrado infatti le aziende cinesi siano già rientrate nella fase operativa, una grossa fetta della possibile utenza mondiale in questo momento potrebbe non considerare l’acquisto di un nuovo smartphone una priorità.

LEGGI ANCHE: Vecnos, la nuova startup di Ricoh, con la sua fotocamera a 360° punta a rivoluzionare i selfie

A questo punto non ci resta che attendere e capire se una eventuale presentazione (vociferata inizialmente per marzo) avverrà nelle prossime settimane. Un possibile palcoscenico di presentazione potrebbe essere quello del WWDC (virtuale). Nonostante si tratti di una conferenza prettamente dedicata al software, la straordinarietà degli eventi potrebbe far rivedere i piani ad Apple.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “20/03 – Lo streaming ai tempi del coronavirus, policy di reso Amazon e iPhone 9” su Spreaker.

Via: techradar