I numeri di Iliad in Italia: 5,3 milioni di clienti, 4.000 nuovi siti radio e fatturato triplicato

Enrico Paccusse - “La trasparenza nel rapporto con le persone che hanno scelto Iliad e la fiducia costruita in quasi due anni di attività, ci rendono orgogliosi" - Benedetto Levi

Iliad ha pubblicato i numeri che chiudono il resoconto per l’anno 2019. Un anno di grande successo che registra un accelerazione nell’ultimo trimestre con l’aggiunta di ben 740.000 nuovi utenti.

Il totale ora ammonta a circa 5,3 milioni totali, per un fatturato che nei dodici mesi è stato pari a 427 milioni di euro, il triplo di quello del 2018 (considerando però che per la società il 2018 era iniziato a maggio).

LEGGI ANCHE: Ecco le migliori offerte sotto i 9 euro

Continuano gli investimenti nel campo della connettività, uno dei problemi ancora presenti nella rete Iliad, con 369 milioni spesi per lo sviluppo della rete mobile: nel 2019 sono stati installati 4.000 siti radio (ed attivati oltre 2.000).

L’obiettivo per l’operatore è quello di avere 5.000 siti attivi entro la fine del 2020 e 10.000/12.000 siti installati entro il 2024. Qui sotto trovate le parole di Benedetto Levi a margine del comunicato stampa, da cui emergono i soliti concetti: fiducia e trasparenza.

“La trasparenza nel rapporto con le persone che “La trasparenza nel rapporto con le persone che hanno scelto iliad e la fiducia costruita in quasi due anni di attività, ci rendono orgogliosi e pronti ad affrontare i prossimi mesi con grande forza. In questo particolare momento per il Paese, iliad è impegnata ad assicurare un servizio di massima qualità per i propri utenti e la connettività utile per condurre le attività necessarie in queste circostanze”.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News

Ascolta “17/03 – Offerte WindTre, risultati Iliad e fotocamera Samsung” su Spreaker.

  • Paolo

    Brava Iliad !!

  • emiliano

    Se si degnassero di fare un app ufficiale anziché dare i numeri, sono assurdi

    • Cristian Carallo

      Non c’è bisogno dell’app. Basta e avanza la web app, aggiungila da Chrome cliccando su “aggiungi a schermata home”

    • The next

      Ragazzi, ma perché continuate a chiedere un’app ufficiale? Basta e avanza la web app che Iliad ha messo a disposizione. Come dice anche Cristian Carallo, aggiungi il collegamento alla schermata home poi basta un click (e, più o meno 1/2 secondi) e sei arrivato a destinazione 🙂 . Questo se sei collegato alla rete. Diverso con WiFi ma sempre semplice:basta salvare la password con Google ed il gioco è fatto (c’è solo un”click” in più. Perché appesantire il cellulare con un’app che non serve?

      • fydeyxo

        Senza contare che è sempre meglio avere meno app: intasano meno il telefono e non devono essere aggiornati. Non capisco quelli che devono avere un’app per tutto, quando molte sono alla fine dei link ai siti mobili dei produttori

    • D. P

      Basta aggiungerlo alla schermata home….. SVEGLIATI!!!!

  • marco

    Si piglia chi si somiglia. Ho buttato la SIM nel cassetto. Non mi interessano più per dettagli ben precisi.

    • D. P

      Peggio per te! Torna agli enti truffatori, te lo meriti!

      • umbvas

        Solo a truffare, in continuazione

        • D. P

          HO l’ho fatta fare mio figlio e per ora va bene….. Ma dietro c’è sempre Vodafone…. Quindi non riesco a fidarmi.

      • marco

        truffatori? Non mi risulta affatto. E poi ricordati che come italiano, Iliad fuori da me. per sempre!! Ti ricordo che esiste anche Ho, se ti va.

        • D. P

          Ecco! Da buon italiano tieniti Vodafone, tim e compagnia bella con i loro rincari da strozzini!

          • marco

            Su Tim, no comment. E’ stata la prima compagnia che ho avuto perchè pensavo che Tim fosse….Ancora oggi, per dove vado, Tim continua con i suoi problemi di rete. Mi dispiace solo che non ho mai considerato Omnitel. Meglio tardi che mai!!!!!

          • D. P

            Sono stato fra i primissimi clienti di omnitel, poi diventata Vodafone, ma poi con rincari esagerati, in due anni da 9 euro al mese a 15!!!!!per non parlare dei costi nascosti. Una interminabile scia di fregature!

          • marco

            Beato te!! Ti invidio. io in due anni da da 10 a 12, ma le ricariche solo da 13, altrimenti al centro Vodafone che mi sta relativamente lontano. ci vuole la macchina. qualche km. Fregature, assolutamente mai. Anche perchè ti danno un foglio dove ci sono scritti degli accessori che il primo mese sono gratis. Ho chiamato subito il 190 e li ho fatti togliere subito. Compagnia assolutamente solida e nulla da dire. Puoi fare sempre la portabilità e tornare in Vodafone. Io di portabilità, al momento solo una. Da wind a Vodafone perchè ho avuto la riprova matematica, da me, e da chi me lo ha confermato che wind3 continua ad essere una rete assolutamente inefficiente, e un negozio di pc, da me, da wind3 è passato a Vodafone, perchè va in giro per assistenza speciaizzata, i clienti lo chiamano, e si sonol sempre lamentati di sentirlo male e con fruscio. Da 10 giorni con Vodafone, finiti i problemi. Lo hanno visto da me. Vodafone è Vodafone!!, anche se al momento è a casa come noi. Non ci voleva.

            —————
            Lo sai che ora le ricariche da 5 e da 10 non ci sono più, ti ricaricano da 4 e da 9 e ti danno uno o tre giga. A me non interessa, ma non è giusto. Purtroppo!! E in tutti i casi, le rimodulazioni ora… dicono per migliorare la rete. Comunque con Vodafone, ci sta tutto!! Si nota davvero!! Tecnologia VoLTE e altro….sempre i primi e al top!!

          • D. P

            Il solo fatto delle ricariche da cui viene depennato 1 euro per del traffico internet per nulla richiesto e che quindi si è obbligati a fare una ricarica superiore, come si chiama? ESTORSIONE! infatti sono sotto inchiesta da parte delle autorità e gli è stato intimato di smetterla con questi furti/sotterfugi!!!!

          • marco

            Già. ho sentito al TG. Ma si sa che sono colossi della comunicazione e figuriamoci….. ma ti sei dimenticato di quando con la 3, si pagava il call center al 133, e la SIM era vincolata al telefonino per 2 anni? Io non mi sono dimenticato. La comprai per vedere come andava. Le prime videochiamate….. di certo è che se non mi fossi tolto lo sfizio di comprarla e di conoscerla, adesso di cosa parlavo? E pensare che Wind si è andata a mettere proprio con la peggio (invito da parte di Authority per entrata in campo di Iliad) e infatti, di due carrozzoni sfasciati, non fanno una ruota di scorta buona!!! ahahahahahahaaaaaa. Ora ho letto che ci sono importantissimi accordi tra Vodafone e Tim per Inwit!! Ottimo. Authority ha già dato ok!! Poi vedrai che rete Moonster!!!!! ahahahaaaaaa Non vedo l’ora!!!! Da vera mega giga network!!!!!!! ahahahahaaaaaaa
            Posso chiederti quale è il tuo luogo?

          • D. P

            Monza

          • marco

            Caspita!!! Grande!! ci ha fatto il militare mio padre da giovane. Era a Milano. Io da Roma, e ho il culo immenso davvero, perchè nel mio quartiere, ce le ho tutte davanti. Per me è un vero culo perchè amo le antenne. Tim, Vodafone e W3, e in tutti i casi, per me che sono di famigia abruzzese, anche se sono nato a Roma, quando vado dai miei parenti a Pescara, o quando mi sento con mia cugina che abita a Riva Ligure, anche lei Vodafone, comunicazione che “spacca” e copertura schiacciante, uguale quando vado dalle parti del Papa, Castel Gandolfo, Lago di Nemi, oppure in area Castelli Romani, Vodafone impera. Addirittura, oramai lo so a memoria, e quando faccio – in estate o primavera – la Panoramica Via dei Laghi, sul lago di Nemi, W3, copre fino ad un certo punto, poi muore per una decina di km, e po riprende, mentre Vodafone è “fissa” a “manetta”. Oramai conosco tutta la zona. E chi la molla più!! ahahahahahaaaaa. Naturalmente nella “zona morta” di W3 non prende neanche Iliad.

        • Vespasianix

          Non c’è neanche più uno dioperatore italiano.
          guardati i capitali: usa, Egitto, etc.

          • marco

            Si che c’è. E’ rimasto Tim, perchè dietro i grandi movimenti di mercato azionario su cui è “ripartita”, c’è ancora una “piccola” quota di partecipazione italiana, e dovuto a tanti motivi che non sto qui a spiegare, perchè la cosa la si potrebbe analizzare per diversi aspetti, dopo aver fatto “mille prove” come ho sempre detto e ripetuto, dietro “consiglio di chi già sapeva” ho adottato Vodafone ormai da due anni, e con Vodafone – ovunque sono andato – volo davvero come una Ferrrari. In tutto. Anzi, per fortuna Tim è subito dopo Vodafone e si prospettano grandi progetti di cui l’Agcom, ha già dato l’ok.

          • Vespasianix

            appunto, una piccola quota italiana.

          • marco

            Si, ma devi funzionare come si deve, e non in maniera claudicante che vuol dire zoppicante, con buchi e zone d’ombra che non sono mai state ancora “ripianate”. In passato, molti anni fa, e ancora conservo le lettere di risposta, feci 2 fax alla Tim, giugno 2007 e marzo 2008, lamentando appunto la copertura frammentaria e le varie zone d’ombra qua e la. Mi risposero che la copertura frammentaria e le zone d’ombra erano dovute alla morfologia del territorio compresi i palazzi e che addirittura in alcuni casi si potevano creare anche delle zone “bianche” (aree con scarsissimo segnale o addirittura completamente assente) per l’impossibiità di installare altre BTS, e che comunque c’era – da parte di Tim – l’impegno a risolvere i problemi segnalati e riconosciuti.

            Nel frattempo, chi allora aveva già Omnitel, diceva di avere un ottimo segnale (e l’antenna dell’attuale Vodafone è sempre la stessa), ma io pensavo che una Omnitel, non poteva essere migliore di Tim. Sta di fatto che al lavoro, a casa, ovunque, io con Tim avevo sempre buchi, e i signori clienti di Omnitel, tutto perfetto. Tra l’altro, continuavo a sperare in quell’impegno di risoluzione dei problemi di copertura.
            Un bel giorno poi, quando è il momento che ti scatta “la molla del basta”, e leggendo sui giornali di allora che Omnitel copriva sempre di più in maniera eccellente il territorio, la cosa mi urtò così tanto, che consumai il credito e una volta scaduta la scheda, la buttai e non ne volli sapere più nulla. Nel frattempo nella mia zona arrivò anche Wind, oggi W3, feci così una prepagata Wind e già andava molto bene, ma per dove andavo, in alcuni posti ancora non era come volevo io, ma sembrava migliore di Tim, fino a quando non accadde qualcosa di imprevisto ed imprevedibile dal punto di vista tecnico (la rete internet era molto carente) e fu così che mi decisi a fare il grande passo. Portabilità a Vodafone, e da allora tutto perfetto, ovunque. Nel frattempo, avevo ed ho perso 14 anni per non arrabbiarmi.
            Cosa ho voluto dire con questo: si, Tim ha ancora una piccola quota italiana, ma devi funzionare perchè ti pago, e se non funzioni come si deve, ti cancello e basta. Tanto ancora oggi, da me, Tim ancora oggi funziona male, e non solo da me, ma anche per dove mi reco nella mia zona e tante altre in giro per l’Italia che conosco. A volte chi ce l’ha, mi risponde ancora oggi: si, è vero, a volte non c’è campo, ma non mi interessa più di tanto. Per me invece ora è diventata una vera questione di principio. Se ti pago devi funzionare, e devi funzionare anche bene, e il modo lo devi trovare tu. Basta pagare i “tira a campare” oppure i pressapochisti con i soldi miei. Assolutamente no, anche perchè con la linea di casa ho sempre Tim e va benissimo, quindi ho capito che è solo una questione di presumibile “pressapochismo” o di “tirare a campare” per una zona di non così forte rilevanza, essendo periferica, e siccome in questa zona periferica, Vodafone è eccellente, e allora se tanto mi da tanto, perchè ci abito e ci vivo, cara Tim (mobile) ciaoooooooooooooooooneeeeeeee!!!!! Vado via, perchè invogliato e apprezzato, da chi davvero vuole lavorare e funzionare per offrire un servizio assolutamente pregievole, lodevole e di assoluta eccellenza verso la propria clientela!! Ad oggi, grazie Vodafone, davvero!!

            ————
            Ma chi ha avuto sempre Omnitel, me lo aveva sempre detto: guarda che Omnitel va benissimo, ovunque!! E’ stata solo colpa mia che non ho voluto mai credere e sentire da “quell’orecchio”, e anche se la Tim mobile ha ancora una piccola quota italiana, oramai che sono grandicello, ho capito benissimo qual’è il probabile problema, e a me personalmente, non piace e non lo condivido affatto. Come lo ha risolto Vodafone, poteva risolverlo anche Tim, ma così non è stato e ancora non lo è.

  • Gabriele

    li voglio vedere anche nel fisso

  • Fred

    Ma ancora la gente strippa per la app??? C’è sull Webb e la salvi ed è uguale ad avere la app!!!
    Poi iliad è fantastica e diventerà un gigante in Italia basta guardare la rete di antenne che stanno costruendo in Italia!! 5000 torri a fine 2020 alla faccia!!! E 15000 entro il 2024!!!! Wind in 20 non ha fatto questo e il tutto con risultati pessimi

  • Faby Rossi

    Si 5,3 milioni di sim attive ma almeno 3 mil di clienti sono già scappati altrove sia causa della linea scandalosa che anziché migliorare è peggiorata , sia per le promesse non mantenute in particolare quella del cambio piano, la “ho” ha dato sin da subito questa possibilità e loro sono così impediti da non saperlo fare o meglio non vogliono!!!?!!!

    • D. P

      Cadute della linea, assolutame falso!

    • acca

      Linea ottima, incomprensibile invece l’impossibilità di cambiare piano, tra l’altro ci guadagnerebbero anche…

      • Vespasianix

        Probabilmente èun problema di softwareccontabile loro.

    • nicholas perusi

      Ti do ragione linea pessima per il primo anno,(a Verona) poi da 6 mesi a sta parte grandi lavori di ripristino antenne
      E adesso linea top soprattutto internet.

    • Vespasianix

      Okkio che ho sta rallentando vistosamente la connessione.
      e te lo dico io che c’è l’ho.
      prima in download erano 30 mbs fissi.
      adesso non reggo una live FULLHD.

  • umbvas

    Io ho chiesto portabilità, da oggi
    Addio tre con contratto biennale e PENALI

  • Maury

    Sto leggendo tante di quelle ca*ate… Chi si accontenta della web app e chi dice meglio non intasare il telefono quando ormai i telefoni sono capienti e potenti per gestire un milione di app.
    Personalmente ho scelto l’app non ufficiale I consumi, ho il widget, non devo cliccare, funziona sotto wifi senza dover rifare login e tiene a memoria il credito anche se non prende.
    Voi continuate a fare i poracci con il link home e a difendere iliad che è cosi brava da non voler intasare i vostri telefoni. XD

  • Leo

    Allora iliad avra problemi di app. E su questo avete da una parte ragione e da una parte no. Ora vi spiego il motivo. Il fatto e che tutto il mondo si sente “sperta” che sa usare il telefono sa come scaricare giochi sa cercare su internet ecc… Ora dico io visto che vi sentiti sperti allora sapete essere sperti anche nel mettere nella vostra schermata home la pagina in cui vi indirizza a iliad direttamente. Cioe io dico e un operatore non solo ottimo nella linea ma anche in tutto quello che fa tutti i giorni gli operatori. Cioe voi state facendo solo bordello per un app. Io ho una domanda cosa scegliereste tra linea iliad o tutti gli altri operatori?

    • Vespasianix

      Beh i problemi sono altri.
      ad esempio a volte l’impossibilità di ricevere telefonate da altri gestori.
      O la copertura ridicola.
      O l’impossibilità di modificare il piano se non uscendo e rientrando con una spesa presunta di 20 €.

  • Krasto

    E intanto da me va a 3mega quando va bene e il 4g è inesistente. Peccato perché ho tenuto duro sperando in un miglioramento, ma mi sa che cambio