Vodafone e Fastweb Mobile aderiscono alla Solidarietà Digitale: ecco le novità per i residenti delle zone rosse

Edoardo Carlo Ceretti - Traffico dati aggiuntivo per tutti i clienti che risiedono nelle zone rosse.

L’ultimo decreto del Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus richiederà un grande sforzo ai residenti delle zone rosse, che saranno chiamati ad uscire di casa il meno possibile, allo scopo di ridurre le occasioni di contagio. Anche le grandi aziende che operano in ambito digitale desiderano però dare il loro contributo, per consentire alle persone di fronteggiare al meglio il periodo di isolamento e garantire loro occasioni per distrarsi durante la giornata. Tra queste, figurano anche Vodafone e Fastweb Mobile.

Vodafone ha deciso di rimuovere i limiti ai pacchetti di minuti, SMS e traffico dati delle offerte di tutti i suoi clienti della zona rossa, per la durata di un mese. Anche i titolari delle SIM dati vedranno rimossi i limiti di Giga mensili, in modo da agevolare le procedure di smart working, ovvero di chi potrà continuare a svolgere il proprio lavoro da casa, non potendosi recare in ufficio.

Fastweb Mobile ha invece scelto di aumentare fino a 50 Giga il pacchetto di traffico dati a disposizione di tutti i suoi clienti ricaricabili che risiedono nella zona rossa. In questo caso, il servizio non avrà una scadenza temporale, ma rimarrà disponibile per sempre per le utenze coinvolte. Trovate maggiori informazioni sulla Solidarietà Digitale presso questa pagina.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “09/03 – Solidarietà digitale, WindTre e SETI@Home” su Spreaker.

Aggiornamento11/03/2020

Entrambe le due iniziative non sono più valide, probabilmente dopo il passaggio a zona arancione di tutta l’Italia, deciso dal Primo Ministro Conte. Possiamo comunque segnalarvi questa iniziativa di Vodafone rivolta agli studenti e ancora in corso.